Serie B

SPAL, Marino: “Dispiace pareggiare così. Juventus? Priorità al campionato”

Pasquale Marino, allenatore della SPAL, ha analizzato il pareggio per 1-1 ottenuto sul campo della Cremonese. “Il primo tempo della Cremonese è stato molto buono. Noi abbiamo cercato di palleggiare però non siamo stati veloci. Abbiamo concesso qualche palla gol ed è stato bravo Berisha. Dopo aver superato indenni il primo tempo ed essere passati in vantaggio, dispiace chiaramente subire una rete su un calcio piazzato a pochi minuti dalla fine. Dobbiamo essere più cinici: avremmo dovuto chiuderla prima”.

La SPAL in trasferta ha sempre qualche difficoltà in più.
“Sicuramente dobbiamo lavorare su questo. Qualcosa che non va c’è e bisogna risolverlo il prima possibile. Bisogna cercare di equilibrare le prestazioni in casa e fuori”.

33 punti al giro di boa: è quello che si aspettava?
“Mi aspettavo di avere almeno due o tre punti in più, magari quelli che avremmo dovuto ottenere stasera”.

È importante comunque dare continuità e muovere la classifica.
“Sicuramente sì. In altre partite qualche punto che ci è sfuggito in questa maniera sarebbe stato importante per essere secondi in classifica. Oggi purtroppo nel primo tempo ci abbiamo messo del nostro. Nella ripresa poi abbiamo fatto meglio, però bisogna giocare 90′ e fare meglio rispetto a stasera”.

L’uscita precoce di Floccari ha scombinato i suoi piani?
“Speriamo non sia nulla di grave il suo problema. Non ho voluto inserire subito Seck perché era un momento di sofferenza e volevo mettere forze fresche sugli esterni. Nel momento in cui è uscito Floccari, abbiamo poi alzato Strefezza che oggi ha fatto una grandissima partita”.

Ora vi attende una settimana molto importante.
“Cercheremo di fare bene sia con la Juventus in Coppa Italia che con il Monza. Dovremo cercare di gestire bene le energie, quindi lavoreremo su questo. L’obiettivo primario resta comunque il campionato”.

FONTE: Tutto Mercato Web

Articoli correlati

Back to top button