Serie A

Lazio, Inzaghi nel post partita: “Troppi complimenti fanno male”

Uno SPAL – Lazio che rimarrà sicuramente amaro a Simone Inzaghi, soprattutto dopo il primo tempo della sua squadra a Ferrara. I biancoclesti si sono fatti rimontare non appena i padroni di casa hanno cambiato modulo e atteggiamento, un errore grave per il tecnico laziale.

SPAL – Lazio Inzaghi post partita: “Male nel secondo tempo”

Un Inzaghi che si è presentato ai microfoni di ‘Sky’ molto giù di morale. Il tecnico dopo SPAL – Lazio ha analizzato i problemi di una gara che sembrava aver preso la giusta piega. Queste le sue parole: “Siamo stati pessimi, non i soliti insomma, durante il secondo tempo. Torniamo a casa con una brutta sconfitta dove siamo stati ingenui a non portarci sul 2-0 a fine primo tempo. Questa sconfitta ci servirà da lezione“. 

L’allenatore della lazio severo con i suoi giocatori: “Se vogliamo puntare alla Champions non possiamo permetterci di marcare l’uomo avversario a 5 metri o sprecare di continuo occasioni. Ci vuole il giusto atteggiamento. Non ci possiamo concedere errori come sul gol di Petagna. I troppi elogi fanno male“. 

Pochi punti dopo tre giornate di Serie A per la Lazio

Inzaghi dunque una furia sull’aspetto mentale dei suoi calciatori, forse esaltati troppo dopo le prime due gare. Lazio che ha raccolto dunque meno di quanto fatto vedere nei primi 270′.

Su questo aspetto martella forte il tecnico laziale: “Il maggior responsabile di questa situazione sono io. Certo che bisogna tornare a lavorare coi piedi per terra”. 

 

Articoli correlati

Back to top button