SPAL, Bonifazi: “Sono contento dell’arrivo di Di Biagio, lo conosco bene”

Infortunio Bonifazi

Giornata di presentazioni in casa SPAL e questa volta è stato il turno di Kevin Bonifazi. Difensore centrale che è tornato nel mercato di gennaio a Ferrara

Giornata di presentazioni in casa SPAL e questa volta è stato il turno di Kevin Bonifazi. Difensore centrale che è tornato nel mercato di gennaio a Ferrara, dopo 5 mesi in cui ha fatto fatica a trovare spazio nel Torino.

Queste le parole del direttore sportivo Davide Vagnati: “Non era una cosa scontata che tornasse da noi. Ha giocato con il Torino all’inizio, poi per l’infortunio e diverse scelte tecniche non ha più giocato in campionato. Su di lui c’erano tantissime squadre. Lui voleva venire da noi e ci ha fatto piacere. Si è trattato di un investimento importante, ma se avrà voglia di superare i suoi limiti, diventerà un giocatore importante per il calcio italiano. Spero lo faccia con la nostra maglia”

Prende parola Bonifazi: “Sono tornato per le persone che costituiscono la società, dal presidente ai magazzinieri. Faccio fatica a trovare qualcuno con cui non abbia avuto un buon rapporto. Qui abbiamo fatto buone cose e personalmente volevo dare una mano a raggiungere l’obiettivo della salvezza“.

Su propri limiti: “Devo migliorare su tutti gli aspetti, specialmente su quello mentale. Devo partire dal primo secondo con quella stessa ferocia che ho quando perdo uno scontro”. Su Di Biagio: “Lo conosco già da tre anni, quando andavo in Under 21. La stima c’è, ma lui non ti lascia rilassato e ti sta addosso. Sono contento che sia arrivato“.

Il difensore classe’96 conclude su Semplici: “Io sono arrivato qui con lui, non ero nessuno e lui mi ha fatto giocare. Credo sia una decisione, quella del suo esonero, che sia dispiaciuta a tutti. A volte le cose però vanno fatte e noi dobbiamo rispettarle”.

 

TAG