CalciomercatoSerie A

Roma, resta la distanza tra domanda e offerta per il rinnovo di Smalling

In casa Roma continua a tener banco la situazione legata al rinnovo del centrale inglese Chris Smalling. Il cui contratto scade nel giugno del 2023. Secondo quanto riferisce Il Messaggero ieri a Trigoria il suo agente James Featherstone ha incontrato il dirigente dei giallorossi Tiago Pinto.

Gap tra domanda ed offerta

La Roma ha presentato un’offerta ufficiale per un contratto di due anni, le cifre si aggirano su un totale di 5 milioni. Si tratta di una cifra inferiore rispetto ai 3,8 milioni annui attuali, che però potrebbero essere raggiunti con alcuni bonus legati alle presenze.

Per adesso il procuratore ha preso tempo perché avrebbe preferito un ingaggio più alto e un contratto di più lunga durata (triennale). Comprensibile, visto che l’interesse dell’Inter è concreto per via del possibile addio di Milan Skriniar prossimo alla scadenza (giugno 2023) e senza ancora il rinnovo. Tutti gli scenari rimangono aperti con Tiago Pinto che pressa il calciatore che al momento però resiste.

Articoli correlati

Back to top button