Serie Minori

Quando in serie D si è fatta la storia: 25 mila spettatori per una partita

Il record di spettatori in una partita di Serie D si è registrato il 25 aprile 1966 durante la gara Massiminiana-Paternò

Finalmente ci siamo. Domenica riparte il campionato di Serie D fermo ormai dallo scorso febbraio causa emergenza sanitaria per il coronavirus. Il calcio dei Dilettanti prova a riappropriarsi dei propri spazi vitali.
Con l’inizio della stagione 2020-2021, proviamo oggi a dare i “numeri” e parlare un po’ di storia della Serie D.

Sapete qual è il record di spettatori in un singolo incontro di Serie D? No? Ve lo diciamo noi.

Serie D: il 25 aprile 1966 si è fatta la storia

L’incontro, valido per la stagione 1965-1966 e terminato con il risultato di 0-0, è stato disputato allo stadio Cibali di Catania di fronte a 25 000 spettatori, di cui 10 000 provenienti da Paternò.

La prestazione, dell’allora neo-diciottenne Pietro Anastasi, venne seguita anche dal direttore sportivo del Varese, Alfredo Casati, rimasto nella città siciliana dopo aver seguito l’incontro Catania-Varese.

Dopo, aver rinunciato all’aereo di ritorno per lasciare il posto ad una donna prossima al parto, il trasferimento al Varese rappresentò per Anastasi il primo capitolo di una lunga e fortunata carriera da professionista, che gli consentì di giocare per molti anni in Serie A e nella nazionale italiana.

Articoli correlati

Back to top button