Serie A

Serie A: Sassuolo-Sampdoria 1-0, successo interno per i neroverdi

Vittoria casalinga per la squadra emiliana che supera tra le mura amiche del Mapei Stadium gli ospiti grazie alla rete di Berardi

La sfida del Mapei chiude il sabato di Serie A: il Sassuolo è reduce dal successo in rimonta sul Milan, la Sampdoria ha vinto a Crotone nel turno infrasettimanale.

De Zerbi cambia modulo: senza Raspadori, in attacco parte ancora Defrel dal 1′, come a San Siro, appoggiato da Berardi.

Tra i blucerchiati manca Quagliarella: davanti Keita e Gabbiadini. Sarà il Sig. Matteo Gariglio, della sezione AIA di Pinerolo, l’arbitro del match.

Sassuolo-Sampdoria: primo tempo

Nel Sassuolo Toljan e Kyriakopoulos giocano a tutta fascia, mentre Traoré si divide tra centrocampo e attacco andando a comporre con Defrel e Berardi il tridente.

Nella Sampdoria Keita fa la prima punta ed è Jankto a trasformare la squadra salendo sulla sinistra. Damsgaard, invece, va spesso dietro alle due punte

Al 12′ Jankto non riesce a deviare in porta una girata di Keita, arrivando in scivolata con un attimo di ritardo all’altezza del secondo palo.

Al 15′ – Colley mette un pallone pericoloso in mezzo dove Chiriches di testa allontana, salvando sulla linea.

Al 16‘ Traoré ci prova dalla distanza, palla fuori. Ritmo molto alto in questo primo quarto d’ora.

Al 23′ Jankto ci prova con un diagonale di sinistro da fuori: la palla, colpita male, finisce a lato.

Al 26′ Traoré segna ma è in fuorigioco, immediatamente segnalato. Su un passaggio filtrante in profondità era leggermente oltre la linea dei difensori, inutile il bel piatto destro con cui aveva infilato l’angolo lontano. SI RESTA SULLO 0-0 TRA SASSUOLO E SAMPDORIA.

Al 31′ Candreva ci prova con il destro dalla distanza, ma Consigli para a terra.

Al 44′ contropiede Sampdoria gestito da Keita: alla fine lo chiude un sinistro di Gabbiadini, che viene murato.

Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo al Mapei Stadium: SASSUOLO-SAMPDORIA 0-0.

Sassuolo-Sampdoria: secondo tempo

Al 47′ Boga prova subito il tiro, ma Audero gli nega la gioia del gol.

Al 56′ girata di Berardi con il sinistro, su suggerimento delisioso di Boga con un filtrante in area. Yoshida si immola in scivolata e salva sul tiro a botta sicura.

Al 61′ azione personale di Boga che si accentra seminando avversari e poi arriva stanco al momento del tiro, debole.

Al 62′ Muldur e Rogerio per Toljan e Kyriakopoulos: De Zerbi cambia entrambi gli esterni.

Al 64′ cambia anche Ranieri: entra La Gumina per Gabbiadini.

Al 69′ vantaggio dei padroni di casa: rovesciata da due passi dalla porta, sfruttando un rimpallo dopo che Colley non era riuscito a liberare di testa su un traversone. SASSUOLO-SAMPDORIA 1-0, GOL DI BERARDI.

Al 78′ dentro Obiang, fuori Defrel. Cambio che arriva con qualche secondo di ritardo perché c’era Berardi dolorante a terra, e De Zerbi aspettava di capire se il suo capitano poteva recuperare. Berardi fa cenno di farcela, e allora esce Defrel.

Al 80′ doppio cambio di Ranieri: Leris e Askildsen per Jankto e Damsgaard.

Al 85′ ancora cambio per il Sassuolo: Berardi dolorante esce per Magnanelli.

Al 88′ proteste della Sampdoria per un braccio di Ferrari in area sulla bellissima girata di La Gumina, che aveva scaricato fortissimo di destro sfruttando una sponda di testa di Keita.

Dopo quattro minuti di recupero finisce il match al Mapei Stadium: SASSUOLO BATTE SAMPDORIA 1-0.

Sassuolo-Sampdoria 1-0: risultato e tabellino

MARCATORI: 68′ Berardi (S).

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Chiriches, Marlon (45′ Boga), Ferrari; Kyriakopoulos (61′ Rogerio), Traore, Locatelli, Lopez, Toljan (61′ Muldur); Berardi (84′ Magnanelli), Defrel (76′ Obiang). Allenatore: De Zerbi.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Jankto( (79′ Askildsen), Damsgaard (79′ Leris); Gabbiadini (62′ La Gumina), Keita. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Gariglio della sezione dei Pinerolo.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio