Serie A

Serie A: successo esterno del Napoli di Gattuso che supera il Genoa 2-1

La 31^ giornata di Serie A prosegue con la sfida del Ferraris tra il Genoa e il Napoli. Nicola sceglie Goldaniga e Zapata in difesa e la coppia offensiva Sanabria-Pinamonti.

Gattuso conferma il tridente visto contro l‘Atalanta: PolitanoMertensInsigne. In difesa ManolasMaksimovic, vista la squalifica di Koulibaly. Senza Ospina, colpito duro a Bergamo, in porta tocca a Meret.

Il direttore di gara è Maurizio Mariani. La gara d’andata si è disputata al San Paolo lo scorso 9 novembre ed è terminata 0-0. Curiosità: sulla panchina del Napoli sedeva Carlo Ancelotti, su quella del Genoa Thiago Motta.

Genoa-Napoli: la cronaca

Dopo sei minuti Napoli subito pericoloso: cross di Mario Rui per Mertens, che viene però anticipato da Goldaniga in angolo. Ancora gli azzurri con Fabian Ruiz che serve benissimo in area Politano, che da posizione defilata prova a sorprendere Perin sul primo palo, ma il portiere del Genoa respinge in angolo.

Al vantaggio dei partenopei: palla vagante in area che la difesa del Genoa non riesce ad allontanare, l’ex Fenerbahçe se la ritrova tra i piedi e davanti a Perin non sbaglia. GENOA-NAPOLI 0-1, GOL DI ELMAS. Check VAR in corso per un possibile offside di Elmas. Mariani va a vedere il replay. Possibile fallo di mano di Manolas nel corso dell’azione. Manolas ha toccato (involontariamente) con una mano il pallone prima che Elmas segnasse. GOL ANNULLATO. SI RESTA SULLO 0-0.

Al 12´ si fanno vedere i grifoni: Maksimovic sbaglia, Cassata tocca in area per Pinamonti che incrocia: Meret si salva. Ancora Napoli  con Elmas, ma Perin vola per togliere dalla porta la semi rovesciata ravvicinata.

Napoli che continua ad insistere: tocco di Elmas per Mertens, che all’ingresso in area apre il destro a giro, ma Perin blocca. Il Genoa prova a tenere bassi i ritmi, ma ha problemi quando si porta nella metà campo avversaria. Pochi problemi fin qui per il Napoli.

Lancio di prima di Fabian per lo scatto di Politano: bravissimo Biraschi ad anticipare l’ex nerazzurro con una diagonale perfetta. Al 31´ Mertens incrocia di destro: vola e devia in angolo il portiere del Genoa. Tiene il pallone sempre e solo il Napoli. Il Genoa ha avuto una buona occasione, ma per tre volte è stato salvato da Perin.

Si fa rivedere il Genoa con il tiro al volo di Cassata, ma Meret si salva deviando contro il palo. Insidioso Mertens, che dopo uno scambio con Insigne entra in area e sterza sul destro: tiro respinto. Erroraccio di Manolas, che perde palla in una zona sanguinosa: Sanabria recupera e si invola verso l’area, ma Maksimovic ci mette una pezza salvandosi in angolo.

A cinque minuti dalla fine, cross a rientrare di Insigne per Mertens: Zapata in acrobazia devia in angolo rischiando qualcosina. Pinamonti cicca il rinvio e l’ex Celta Vigo Lobotka, dal limite, sfiora il palo con un destro secco.

Al 45´ finta al limite e destro a giro che questa volta si infila nell’angolo basso della porta di Perin. Assist di Insigne per il belga. GENOA-NAPOLI 0-1, GO DI MERTENS. Dopo tre minuti di recupero, finisce il primo tempo al Ferraris: GENOA-NAPOLI 0-1.

Genoa-Napoli: secondo tempo

La seconda frazione comincia sotto il segno dei partenopei: scambio con Insigne e sinistro a rientrare di Politano, ma Perin blocca. Il Genoa non ci sta e vuole il pareggio: Cassata recupera, Sanabria tocca al limite per Pinamonti che a giro calcia di poco alto.

Al 49´ il pareggio dei grifoni: angolo di Schöne e colpo di testa perfetto del difensore rossoblù, che non dà scampo a Meret. GENOA-NAPOLI 1-1, GOl DI GOLDANIGA. Genoa rinvigorito: botta di Sanabria dopo un recupero di Zapata su Mertens, ma la palla va fuori non di molto.

Al 57´ cross mancino di Politano che diventa un tiro: il pallone supera Perin e scheggia la traversa. Ci prova ancora il Napoli con Hysaj: destro dai 20 metri e pallone che sfila sul fondo sotto lo sguardo di Perin.

Dopo solo tre minuti dal suo ingresso in campo al posto di Politano, azzurri nuovamente in vantaggio: splendido lancio di Fabian Ruiz per il messicano, che passa davanti a Biraschi e da pochi passi col sinistro non dà scampo a Perin. GENOA-NAPOLI 1-2, GOl DI LOZANO.

Ancora Napoli con Mario Rui: sinistro da lontano, con palla che si abbassa improvvisamente e viene alzata da Perin sopra la traversa. Al 76´ contropiede di Insigne, che lancia Lozano: cross del messicano per Milik e sporcatura in angolo di Zapata.

La risposta del Genoa arriva al 79´ sui piedi di Iago Falque che ha la possibilità di calciare, ma non lo fa. E alla fine la difesa del Napoli toglie palla all’ex granata. 5 più recupero al termine. Il Genoa ci prova, ma in maniera un po’ confusa.

Al 88´grande uscita di Meret su Pandev, lanciato da Iago Falque davanti a lui. Il macedone era comunque in fuorigioco. Dopo quattro minuti di recupero, termina la partita del Luigi Ferraris: Napoli batte Genoa 2 a 1.

Genoa-Napoli: il tabellino

MARCATORI: 45’+1′ Mertens (N), 49′ Goldaniga (G), 66′ Lozano (N).

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga; Zapata, Masiello; Biraschi (82′ Ghiglione), Cassata (71′ Iago Falque), Schone, Behrami (64′ Lerager), Barreca; Sanabria (71′ Pandev), Pinamonti (82′ Favilli). A disposizione: Ichazo, Marchetti, Ankersen, Destro, Jagiello, Rovella, Soumaoro. Allenatore: Nicola.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Fabian Ruiz (86′ Allan), Lobotka, Elmas (82′ Zielinski); Politano (63′ Lozano), Mertens (63′ Milik), Insigne (82′ Younes). A disposizione: Ospina, Karnezis, Callejon, Di Lorenzo, Ghouam, Luperto. Allenatore: Gattuso.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

AMMONITI: Goldaniga (G).

Articoli correlati

Back to top button