Serie A

Serie A: Spezia-Crotone 3-2, successo casalingo per la squadra di Italiano

Vittoria interna dei liguri capaci di ribaltare il punteggio e di trovare nel finale il gol decisivo grazie a Martin Erlic

La 30^ giornata di Serie A si apre con la sfida al “Picco”. Il Crotone cerca disperatamente punti per tentare una clamorosa risalita in classifica.

Lo Spezia, a sua volta, vuole proseguire il suo cammino verso la salvezza. Nzola torna al centro del tridente di Italiano dal 1′. Pobega preferito a Leo Sena a centrocampo.

Cosmi risponde con Messias a ispirare la coppia Ounas-Simy. Ad arbitrare il match del “Picco” sarà Simone Sozza, classe 1987, della sezione Aia di Seregno.

Spezia-Crotone: primo tempo

Al 3′ Simy si invola verso l’area spezzina, ma Erlic intercetta in scivolata.

Al 6′ Verde dal limite cerca lo spazio per la battuta ma viene chiuso.

Al 12′ Benali davanti a Provedel cerca il diagonale di sinsitro, ma il portiere dello Spezia respinge con i piedi.

Al 18′ ancora Crotone con il colpo di testa di Ounas, ma l’ex Napoli e Cagliari trova la parata facile di Provedel.

Al 23′ Ounas si lancia per cercare di agganciare il pallone, ma la sfera è leggermente lunga.

Al 26′ Reca del Crotone stende Maggiore nel tentativo di ripiegare. È il primo ammonito della gara.

Al 33′ giallo anche per lo Spezia mostrato a Ismajli, che mette giù Benali dopo un controllo con la suola su un lancio in profondità.

Al 36′ problema alla caviglia per Benali. Cambio forzato per Cosmi: al posto di Benali, alla fine, entra un difensore, Magallan.

Al 41′ vantaggio degli ospiti: Provedel esce con i pugni per allontanare un pallone, ma il giocatore rossoblu, in prestito dal Torino, spalle alla porta, fa partire un pallonetto. SPEZIA-CROTONE 0-1, GOL DI DJIDJI.

Prima dell’intervallo prova a rispondere lo Spezia di Italiano con Pobega, ma il suo destro finisce alto sopra alla traversa.

Dopo tre minuti di recupero, finisce il primo tempo al “Picco”: CROTONE AVANTI A LA SPEZIA 1-0.

Spezia-Crotone: secondo tempo

Ad inizio ripresa incursione di Marchizza sulla fascia, ma Messias chiude in scivolata.

Al 59′ tiro di Farias, ma è ancora Messias a chiudere in angolo.

Al 60′ Reca arriva quasi sul fondo e scarica all’indietro per Simy, che conclude: tiro sporcato da Erlic e angolo.

Al 63′ il pareggio dei padroni di casa: Marchizza bravo a fare la sponda di testa per il compagno di squadra che si sistema il pallone e conclude sul primo palo. SPEZIA-CROTONE 1-1, GOL DI VERDE.

Curiosamente Verde era il candidato alla sostituzione che Italiano stava preparando prima del gol, con Agudelo già pronto a prenderne il posto.

Al 69′ cambi per entrambe le squadre: Zanellato per Molina nel Crotone, Agudelo per Verde e Vignali per Ferrer nello Spezia.

Al 76′ Farias scappa bene sulla sinistra e viene premiato da un’imbucata che taglia fuori Vignali, ma la sua conclusione è sporcata in scivolata da Golemic.

Al 78′ ancora rossoblu avanti: spunto di Ounas che imbecca Zanellato sulla destra. Assist al centro e palla facile da appoggiare in rete per Simy. SPEZIA-CROTONE 1-2, GOL DI SIMY.

Al 80′ su invito di Ounas, che lo libera benissimo, Luperto conclude a pochi passi dalla porta addosso al portiere.

Al 89′ nuovo pareggio dei padroni di casa: sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla finisce sul piede di Maggiore lasciato colpevolmente solo. SPEZIA-CROTONE 2-2, GOL DI MAGGIORE.

Al 92′ gli spezzini trovano addirittura la rete del sorpasso: il difensore di testa da due passi la ribalta. SPEZIA-CROTONE 3-2, GO DI ERLIC.

Dopo tre minuti di recupero, finisce il match al “Picco”: SPEZIA BATTE CROTONE IN RIMONTA 3-2.

Spezia-Crotone 3-2: risultato e tabellino

MARCATORI: 40′ Djidji (C), 62′ Verde (S), 78′ Simy (C), 89′ Maggiore (S), 90’+1 Erlic (S)

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Salva Ferrer (69′ Vignali), Erlic, Ismajli, Marchizza; Pobega (83′ Galabinov), Ricci (46′ Leo Sena), Maggiore; Gyasi (46′ Farias), Nzola, Verde (69′ Agudelo). Allenatore: Italiano

CROTONE (4-3-1-2): Cordaz; Djdji, Golemic, Luperto; Molina (69′ Zanellato), Petriccione, Benali (39′ Magallan), Reca, Messias, Ounas (81′ Di Carmine), Simy. Allenatore: Cosmi

Articoli correlati

Back to top button