Serie A

Serie A: Sampdoria-Milan 0-1, primi tre punti per i rossoneri

Comincia con una vittoria la stagione dei rossoneri che espugnano il "Luigi Ferraris" di Genova grazie alla rete di Brahim Diaz

Dopo il secondo posto della scorsa stagione alle spalle dell’Inter, il Milan riparte dalla sfida con la Sampdoria del nuovo allenatore D’Aversa.

Pioli manda in campo Giroud dal 1′, a centrocampo c’è Krunic con Tonali. I blucerchiati con Quagliarella, Gabbiadini e il talento Damsgaard.

Cambiato l’arbitro della sfida in programma al “Luigi Ferraris”. Guida sostituirà infatti Fabbri.

Sampdoria-Milan: primo tempo

Al 4′ incursione di Augello sulla sinistra: palla in mezzo che attraversa tutta l’area di rigore, in ritardo gli attaccanti blucerchiati.

Al 5′ Milan in verticale con pochi passaggi: è direttamente Maignan a servire Leao che entra in area puntando Bereszinsky, la conclusione del portoghese, Audero devia in angolo.

Al 9′ rossoneri in vantaggio: Calabria guadagna il fondo e mette una palla perfetta per Brahim Diaz che incrocia con il destro e batte un non perfetto Audero. SAMPDORIA-MILAN 0-1, GOL DI BRAHIM DIAZ.

Brahim Díaz ha realizzato il suo quinto gol in Serie A, tutti arrivati in trasferta – lo spagnolo ha preso parte a quattro reti nelle sue ultime cinque presenze in Serie A (tre centri, un assist).

Al 15′ Leao mette ancora in difficoltà Bereszinsky, poi centra un buon pallone, Giroud prima e Tonali poi non ci arrivano di un soffio.

Al 17′ calcio di punizione dai 30 metri di Gabbiadini: Maignan devia, palla contro la traversa e poi in angolo. Sugli sviluppi dell’angolo, ancora Maignan protagonista con un bel riflesso che impedisce a Thorsby di raggiungere il pari.

Al 26′ Milan vicino al raddoppio: dagli sviluppi di un angolo, la palla esce dall’area, Theo Hernandez calcia al volo, Audero respinge e Krunic manda sull’esterno della rete da buona posizione.

Al 27′ altro tentativo dalla distanza per il Milan che ci prova con Saelemaekers ma la palla finisce abbondantemente fuori.

Al 32′ Calabria appoggia a Giroud: il francese a sua volta appoggia per Brahim Diaz che viene chiuso al momento della battuta a rete.

Dopo due minuti di recupero finisce la prima frazione di gioco al “Luigi Ferraris”: SAMPDORIA-MILAN 0-1.

Sampdoria-Milan: secondo tempo

Al 49′ la Sampdoria guadagna un calcio di punizione da posizione molto molto invitante. Fallo di Tonali su Ekdal. Calcia Damsgaard ma la palla finisce sulla barriera.

Al 53′ Theo Hernandez si fa aggirare da Gabbiadini: la conclusione da distanza ravvicinata trova pronto Maignan che salva la porta del Milan.

Al 58′ Milan di nuovo pericoloso sugli sviluppi di una punizione laterale messa in mezzo da Tonali: Kjaer stacca troppo in anticipo e manda a lato da buona posizione.

Al 62′ ospiti ancora un area blucerchiata con Tonali che serve Calabria in posizione centrale, ma la sua conclusione finisce di poco alta.

Al 69′ entrano Bennacer e Rebic, escono Leao e Brahim Diaz. Cambio anche nella Sampdoria: entrano Verre e Murru, escono Augello e Gabbiadini.

Al 78′ chance per il Milan con una palla messa in mezzo da Bennacer per Giroud che non riesce a impattare il pallone nel miglior modo possibile ma viene contrastato e guadagna un angolo.

Al 81‘ altro cambio per Stefano Pioli: entra Florenzi, esce Saelemaekers. Ennesimo cambio per i padroni di casa: esce Ekdal, entra Adrien Silva.

Dopo quattro minuti di recupero finisce il match del “Luigi Ferraris”: SAMPDORIA-MILAN 0-1.

Sampdoria-Milan 0-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 9′ Brahim Diaz (M)

SAMPDORIA (4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello (70′ Murru); Thorsby, Ekdal (85′ Adrien Silva); Candreva, Gabbiadini (70′ Verre), Damsgaard; Quagliarella. Allenatore: D’Aversa.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer (87′ Romagnoli), Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Krunic, Saelemaekers (80′ Florenzi), Brahim Diaz (68′ Rebic), Leao (68′ Bennacer); Giroud. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

Articoli correlati

Back to top button