Serie A

Serie A, Spadafora: “Disponibilità a svolgere le gare a porte chiuse”

Dopo la paradossale situazione della scorsa giornata di Serie A potrebbe ripetersi anche questa settimana. Come già si pensava, molte delle partite che si dovranno giocare al nord, o contro squadre del nord Italia, verranno svolte a porte chiuse, come confermato dal Ministro Spadafora.

Serie A porte chiuse

Queste le sue parole: “Ci sono già provvedimenti che vietano gli eventi fino a domenica prossima. Inizialmente erano per Lombardia, Veneto e Piemonte, ora abbiamo allargato anche a Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Liguria. Resta il divieto di manifestazioni sportive, per alcuni eventi abbiamo dato la disponibilità a svolgerli a porte chiuse. Il provvedimento non è stato esteso al resto d’Italia perché non esistono le condizioni per prendere misure gravi”.

Le gare, confermate, senza pubblico saranno dunque: Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia, e il big match Juventus – Inter. Sempre a porte chiuse anche il match europeo tra nerazzurri e Ludogorets.

Articoli correlati

Back to top button