Serie A

Napoli, accolta la richiesta di giocare in contemporanea con la Juventus

Il Napoli e Aurelio De Laurentiis hanno ottenuto il loro obiettivo. La Lega Calcio, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, avrebbe accattato attraverso una deroga al regolamento di giocare in contemporanea le ultime due partite di campionato. Contemporanietà che vige secondo le regole, solo nell’ultima giornata, ma nelle ultime stagioni la lotta Scudetto non era rimasta aperta sino alla fine del campionato.

Per questo motivo la Lega Calcio ha accettato la proposta di Aurelio De Laurentiis facendo giocare Roma-Juventus e Sampdoria-Napoli alla stessa ora, ossia molto probabilmente il 13 maggio alle ore 20.45. Una gara delicata per entrambe, ma soprattutto per la Juventus che sono quattro giorni prima affronterà il Milan nella finale di Coppa Italia. Prima di queste due partite invece tutto resterà invariato con la Juventus che farà visita all’Inter, mentre il Napoli andrà a giocare al Franchi contro la Fiorentina.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Back to top button