Serie A

Serie A: Parma-Spezia 2-2, pareggio nel finale per Liverani

Per la 5a giornata di Serie A si affrontano il Parma di Liverani e lo Spezia di Italiano. Duello salvezza al Tardini tra le tante assenze da ambedue le parti. Arbitra Valerio Marini della sezione di Roma 1.

Tra le fila dello Spezia, nell’ultimo giro di tamponi, rilevata la positività del calciatore croato e difensore Martin Erlic, già in isolamento. Maglia bianco-crociata per il Parma. Tenuta azzurra, da trasferta, per lo Spezia.

Parma-Spezia: la cronaca

Dopo due minuti la prima palla gol è per lo Spezia: la conclusione di  Gyasi viene bloccata in due tempi da Sepe. Ammonito Grassi tra le fila del Parma: trattenuta su Gyasi. Passano solo 60′ secondi ed arriva il giallo anche a Pobega per fallo tattico su Hernani.

Al 7′ girata ancora di Gyasi ma ancora una volta Sepe se la ritrova sul primo palo. Al 17′ Pezzela ci prova per il Parma. L’ex Udinese, col mancino, conclude alto sopra la traversa.

Giallo anche per Hernani per fallo tattico su Agudelo. Nuova incursione del Parma in area dello Spezia con Nzola che, arrivato sul fondo, cerca la conclusione ma trova la respinta di Sepe.

Al 28′ si sblocca il punteggio al Tardini: colpo di testa di Chabot all’angolino su corner scodellato da Simone Bastoni. PARMA-SPEZIA 0-1, GOL DI CHABOT.

Passano solo tre minuti e lo Spezia trova il raddoppio: Nzola scarica bene per Agudelo, che dal limite dell’area lascia andare il mancino e insacca. PARMA-SPEZIA 0-2, GOL DI AGUDELO.

Al 34′ riaprono la partita gli emiliani: punizione di Brugman e colpo di testa di Kurtic, respinto da Provedel per il tap in del centrale difensivo ducale  Gagliolo. PARMA-SPEZIA 1-2, GOL DI GAGLIOLO.

Al 42′ incursione di Simone Bastoni: sinistro potente da fuori ma la palla sfiora l’esterno della rete. Due minuti dopo ancora Parma con Gervinho che s’intestardisce in area ma viene fermato da Agoumé.

Al 45′ sempre la squadra di Liverani con Brugman che arriva dalle retrovie su suggerimento di Gervinho: palla a lato di poco su disturbo di Gyasi. Non ci sta recupero. Finisce il primo tempo al Tardini: SPEZIA AVANTI SUL PARMA 2-1.

Parma-Spezia: secondo tempo

Al 53′ doppio cambio nel Parma: escono Hernani e Brugman, dentro Karamoh e Cyprien. Nello Spezia, esordio in Serie A per l’argentino Estevez che subentra a Pobega.

In difesa, invece, Ferrer prende il posto di Sala. Subito pericolo lo Spezia con Estevez: destro di mezzo collo esterno con palla che sfiora il palo.

Al 62′ si fa rivedere il Parma con Gagliolo: colpo di testa sugli sviluppi di un corner ma la palla finisce alta di poco. Nuovo cambio per lo Spezia di Italiano: escono Agudelo e Simone Bastoni, dentro Verde e Dell’Orco.

L’allenatore dello Spezia Italiano si sbraccia in panchina: vuole mantenere altissima la concentrazione tra i suoi. Al 69′ Agoume nelle fine degli ospiti ci prova da fuori area: mancino che colpisce il palo esterno.

Due minuti dopo ancora lo Spezia con Bartolomei che serve Gyasi dalla destra ma l’attaccante spezzino non arriva di un nulla sul pallone.

Al 74′ miracolo di Provedel su Karamoh che colpisce al volo sulla palla morbida di Cornelius. Il portiere ex Empoli e Pro Vercelli respinge la sfera, ma viene segnalato offside dell’ex Inter.

Ancora gli ospiti con Verde: gioco di gambe su Pezzella e conclusione da pochi passi. La palla sfiora la traversa.  Al 78′ violento sinistro da fuori di Verde e palla sul legno: Sepe non ci sarebbe mai arrivato.

Due minuti dopo Karamoh approfitta di un erroraccio di Ferrer e va in porta: conclusione respinta, tuttavia, da Provedel in uscita.

Al 84′ Kucka serve Karamoh: ancora una volta, arriva la risposta di Provedel. Tre minuti dopo ancora Parma con Kucka  vicinissimo al pareggio: lo slovacco, con grande generosità, riesce ad arrivare in scivolata sul pallone e a concludere però a lato.

Quando ormai la vittoria sembra a portata di mano, arriva il pareggio per il Parma: Terzi interviene fallosamente su Cornelius in area di rigore.

Il direttore di gara indica il punto degli 11 metri. Sul pallone si presenta Kucka che non sbaglia. Palla sotto l’incrocio dei pali, Provedel spiazzato. PARMA-SPEZIA 2-2, GOL DI KUCKA.

Dopo cinque minuti di recupero finisce il match al Tardini: PARMA-SPEZIA FINISCE 2-2.

Parma-Spezia: il tabellino

MARCATORI: 28’ p.t. Chabot (S), 30 p.t. Agudelo (S), 33’ p.t. Gagliolo (P), 45’ s.t. rig. Kucka (P)

PARMA (4-3-1-2): Sepe, Pezzella, Gagliolo, Iacoponi, Grassi; Kurtic (33’ s.t. Sohm), Brugman (7’ s.t. Cyprien), Hernani (7’ s.t. Karamoh); Kucka; Cornelius, Gervinho. ALLENATORE: Liverani

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Sala (8’ s.t. Ferrer), Terzi, Chabot, Bastoni (16’ s.t. Dell’Orco); Bartolomei, Agoume, Pobega (8’ s.t. Estévez); Agudelo (16’ s.t. Verde), Nzola (37’ s.t. Piccoli), Gyasi. ALLENATORE: Italiano

ARBITRO: Valerio Marini

AMMONITI: 4’ p.t. Grassi (P), 6’ p.t. Pobega (S), 23’ p.t. Hernani (P), 41’ s.t. Ferrer (S), 44’ s.t. Sohm (P)

Articoli correlati

Back to top button