Serie A, Lecce-Parma 3-4: gli uomini di Liverani sono l’ultima retrocessa in Serie B

tifosi atalanta coronavirus

Lecce-Parma, la sconfitta con i crociati e la vittoria del Genoa condannano gli uomini di Liverani. Ora si riparte dalla serie cadetta

Manca solo un verdetto nella Serie A 2019/2020: al Via del Mare il Lecce si gioca la permanenza nella massima serie contro il Parma. I salentini sono chiamati ad un ultimo sforzo, con un occhio a quello che succede sul campo del Genoa. I crociati non hanno più niente da chiedere a questa stagione.

Lecce-Parma

La tensione è alle stelle e la partita dei salentini si mette subito in salita, con l’autogol di Lucioni che porta in vantaggio la squadra di D’Aversa al minuto 11. Al 24′ la situazione peggiora ancora per gli uomini di Liverani: il Parma parte in contropiede e Caprari, servito da Hernani, segna il 2 a 0 crociato. Primo segnale di ripresa del Lecce: Bruno Alves si fa scippare la palla da Lapadula che serve Mancosu sotto porta; il centrocampista sbaglia clamorosamente. Sono solo le prove generali, visto che al 40′ lo stesso numero 8 arriva sul fondo e mette in mezzo dove Barak si fa trovare pronto e insacca il 1-2. Passano 5 minuti e Meccariello su calcio d’angolo riporta il Lecce in parità, mettendo alle spalle di Sepe il gol del 2 a 2.

Lecce-Parma, il secondo tempo

La seconda frazione di gioco si apre come la prima: al 52′ un tiro sporco di Barillà diventa un assist per Cornelius che da due passi insacca il gol del 3 a 2. Si accende la partita al Via del Mare: al 66′ Inglese allunga sul 4 a 2, mentre un minuto dopo accorcia Lapadula dopo che Shakov aveva preso il palo. Il Lecce prova con la forza della disperazione a trovare almeno il gol del pareggio, ma i tentativi appaiono confusi e velleitari. Finisce così al Via del Mare, con i pugliesi retrocessi in Serie B dopo appena un anno di massima serie.

Il tabellino

LECCE: Gabriel; Donati, Lucioni, Meccariello (88′ Monterisi), Dell’Orco (70′ Vera); Mancosu (61′ Majer), Tachtsidis (61′ Petriccione), Barak; Falco (61′ Shakov), Saponara; Lapadula. All.: Liverani.

PARMA: Sepe; Laurini (54′ Regini), Bruno Alves (46′ Dermaku), Gagliolo, Darmian; Hernani (54′ Siligardi), Kurtic, Barillà; Kulusevski (71′ Gervinho)  , Caprari, Cornelius (62′ Inglese). All.: D’Aversa.

Arbitro: Mariani di Aprilia

Ammoniti: Kurtic (P), Bruno Alves (P)

Espulsi: 

TAG