Serie A

Serie A, Lazio-Spal: la Lazio batte la Spal, 5 a 1

La partita Lazio-Spal termina con la vittoria dei biancocelesti, 5 a 1. All’Olimpico, la Lazio si impone sulla Spal grazie alle doppiette di Immobile e Caicedo e al primo goal in serie A del giovane attaccante Adekanye.

La squadra di Inzaghi raggiunge il 16°risultato utile consecutivo grazie ad una prestazione corale molto positiva. La Spal dopo un primo tempo concluso sotto di 4 reti, riesce a trovare nella ripresa il goal della bandiera firmato da Missiroli.

Lazio-Spal: la cronaca

Prima dell’inizio della partita Lazio-Spal, omaggio a Kobe Bryant, stella dello sport mondiale e tragicamente scomparso. La sua immagine trasmessa sui maxi schermi prima del match.

Incomincia la partita, subito gioco interrotto per un duro contrasto tra Caicedo e Bonifazi: ha la peggio il centravanti della Lazio ma fortunatamente si rialza e prosegue il match. Subito il Lazio in vantaggio con il goal di Immobile, Lazio-Spal, 1-0. Sono 123 gol nelle ultime 10 stagioni di Serie A per l’attaccante della Lazio Ciro Immobile: è il giocatore che ha segnato di più nel periodo.

Poco lucido Immobile nell’area avversaria: ricevuto il pallone da Lulic, il capocannoniere sbaglia il passaggio di ritorno per il compagno. Ma ecco che la Lazio raddoppia, goal di Caicedo. Luis Alberto lancia a Lazzari che incrocia col destro e colpisce il palo, ma sulla ribattuta ecco arrivare  Caicedo, che non può sbagliare e segna. Lazio-Spal, 2-0. 

Prova a rispondere la Spal, con Castro. Bella combinazione con Di Francesco, che gli accomoda il destro in area, battuta troppo alta. Di nuovo la Lazio in vantaggio. Il grande capocannoniere, Immobile segna di nuovo, Lazio-Spal 3-0.  

Poker per gli azzurri! Funziona tutto alla perfezione per la Lazio, grazie all’intesa tra suoi giocatori: è il caso della combinazione tra Immobile e Caicedo, appoggio del primo per il tiro piazzato per Caicedo che fa doppietta e 4-0 per la Lazio.

Ci sono problemi per Floccari dopo un contrasto con Milinkovic-Savic il quale viene subito ammonito. Due minuti di recupero, finisce il primo tempo del match Lazio-Spal, 4 a 0. 

Inizia il secondo tempo, sostituzione per la Lazio: esce Caicedo entra Adekanye. Lazio di nuovo in vantaggio, con il goal di Adekanye, Lazio-Spal, 5 a 0. Ammonito Di Francesco per l’entrata in ritardo su Leiva. Cambio per la Lazio:  Dentro Jony per Lulic.  La Spal segna con il goal di Missiroli, Lazio-Spal, 5-1. Sostituzione per la Spal: entra Zukanovic esce Felipe. Entra Murgia che prende il posto di Dabo per la Spal.

Altra sostituzione della Lazio: entra Vavro esce Radu. Mentre per la Spal entra Valdifiori che prende il posto di Castro. Ammonito Missiroli, fallo a centrocampo ai danni di Adekanye.  Nessuno minuto di recupero, finisce così la partita Lazio-Spal, 5 a 1.

 

Lazio-Spal: il tabellino

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu (37’st Vavro); Lazzari, Milinkovic, Leiva, Alberto, Lulic (16’st Jony); Caicedo (3’st Adekanye), Immobile. A disposizione: A.Anderson, D.Anderson, Guerrieri, Lukaku, Marusic, Minala, Parolo, Proto, Silva. Allenatore: Inzaghi.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Felipe (22’st Zukanovic), Bonifazi; Strefezza, Dabo (25’st Murgia), Missiroli, Castro (30’st Valdifiori), Reca; Di Francesco, Floccari. A disposizione: Letica, Ngagne, Tunjov, Vicari. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Giua.

MARCATORI: 4′ e 29’st Immobile (L), 16′ e 38’pt Caicedo (L), 13’st Adekanye (L), 20’st Missiroli (S)

NOTE: Ammoniti Milinkovic (L); Di Francesco, Missiroli (S). Recupero 2′ e 1′.

 

Articoli correlati

Back to top button