Serie A

Serie A: Inter-Benevento 4-0, i nerazzurri rispondono al Milan

Poker dei padroni di casa che tra le mura amiche superano i sanniti grazie a Improta (autogol), Lautaro Martinez e Lukaku (doppietta)

Per la prima giornata del girone di ritorno di Serie A scendono in campo allo stadio San Siro di Milano l’Inter, stasera guidato da Stellini, e il Benevento.

Conte, che non sarà in panchina in quanto dovrà scontare due giornate di squalifica dopo i fatti di Udinese-Inter, dà fiducia a Eriksen dopo il gol decisivo in Coppa Italia contro il Milan.

Titolari anche Ranocchia e Perisic rispetto alla formazione tipo. Filippo Inzaghi sceglie Caprari e Lapadula in attacco.

L’Inter vuole rispondere alle vittorie di Milan e Juventus. I bianconeri si sono portati momentaneamente a -2, i rossoneri sono a +5. L’arbitro della sfida è Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli.

Inter-Benevento: primo tempo

Al 7′ Inter in vantaggio: Eriksen calcia in mezzo una punizione, ma Improta con la coscia beffa il proprio portiere. INTER-BENEVENTO 1-0. AUTOGOL DI IMPROTA.

Al 10′ ancora Inter: Lautaro, complice un passaggio un po’ lento, viene anticipato all’ultimo.

Al 11′ prova a rispondere il Benevento con Lapadula che viene fermato da dietro da Ranocchia. Per l’arbitro è tutto regolare.

Al 14′ nuovamente Inter con Barella fermato in area da due difensori del Benevento. Anche in questo caso tutto regolare per Pasqua.

Al 16‘ Barella sulla ribattuta corta della difesa sannita, colpisce male dal limite.

Al 19′ sono ancora i padroni di casa con Perisic a rendersi pericolosi con il destro, ma Montipò non si fa sorprendere.

Al 23′ Lautaro Martinez va alla conclusione dopo un recupero di palla, ma il suo destro dalla distanza non trova la porta.

Al 24′ si fa vedere il Benevento con Ionita che cerca di staccare, ma viene ostacolato e trova solo un angolo.

Al 34′ lancio di Eriksen per Hakimi che va di testa e trova l’esterno della rete.

Al 36′ ripartenza di Lautaro Martinez che allarga sulla destra per Barella e riceve il pallone di ritorno in area: tiro fuori misura.

Al 38′ altra veloce ripartenza dei padroni di casa ma Lautaro Martinez sbaglia il controllo e subisce il recupero della difesa del Benevento.

Dopo un minuto di recupero finisce la prima frazione di gioco allo stadio San Siro: INTER-BENEVENTO 1-0.

Inter-Benevento: secondo tempo

La ripresa comincia con la conclusione di Erksen alla distanza che trova la deviazione di Glik. Sfera che finisce sulla traversa, ma sulla ribattuta arriva il gol di Lautaro che, però, è in fuorigioco. SI RESTA SULL’ 1-0 PER L-INTER.

Al 54′ Hakimi cerca il cross ma colpisce male e il suo si trasforma in un tiro: palla che non inquadra lo specchio, ma il portiere sembrava sulla traiettoria.

Al 56′ Perisic arriva sul fondo ma crossa male: pallone basso, blocca Montipò.

Al 57′ raddoppio Inter: l’argentino vince un rimpallo e in uno scatto trova il mancino da terra che finisce nell’angolino e batte il portiere sannita. INTER-BENEVENTO 2-0, GOL DI LAUTARO MARTINEZ.

Lautaro Martínez è il giocatore più giovane tra quelli in doppia cifra in questa Serie A e il quarto più giovane nei top-5 campionati europei 2020/21.

Al 66′ palla dentro per Hakimi che insacca, ma il marocchino era in posizione irregolare. SI RESTA SUL 2-0 PER L’INTER.

Al 67′ nerazzurri che calano il tris: Montipò sbaglia clamorosamente il rinvio con i piedi, Lautaro intercetta e Lukaku non sbaglia col mancino. INTER-BENEVENTO 3-0, GOL DI LUKAKU.

Lukaku ha già superato in questo campionato il numero di reti casalinghe messe a segno nella scorsa stagione in Serie A (9 vs 8).

Al 75′ Hakimi cerca un complicato colpo di testa in torsione, ma non inquadra lo specchio della porta.

Al 79′ poker dell’Inter: palla di Sanchez a pescare il belga da solo davanti a Montipò: destro nell’angolino dove l’estremo difensore ospite non può’ arrivare. INTER-BENEVENTO 4-0, GOL DI LUKAKU. 

Al 83′ azione personale del danese Eriksen e destro dal limite: centrale. Finisce il match allo stadio San Siro: INTER BATTE BENEVENTO 4-0.

Inter-Benevento: il tabellino

MARCATORI: pt 6′ Improta (AUT); st 56′ Lautaro Martinez (I), 66′ e 77′ Lukaku (I).

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar (74′ De Vrij), Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (61′ Vidal), Eriksen, Gagliardini (80′ Sensi), Perisic; Lautaro (74′ Sanchez), Lukaku (80′ Pinamonti). Allenatore: Stellini.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Glik, Caldirola (59′ Pastina), Barba; De Paoli, Hetemaj, Viola (59′ Schiattarella), Ionita (68′ Tello), Improta (68′ Foulon); Caprari (76′ Insigne); Lapadula. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli.

Articoli correlati

Back to top button