Serie A, Hellas Verona Spal 3-0: vittoria importante per gli uomini di Juric

Hellas Verona Spal

Allo Stadio Bentegodi, la 37ª giornata di Serie A 2019/20 tra Hellas Verona e Spal: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca

Allo Stadio Bentegodi, la 37ª giornata di Serie A 2019/20 tra Hellas Verona e Spal: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca.

Serie A, Hellas Verona Spal 3-0: cronaca e tabellino

Tutto facile per il Verona che si sbarazza della SPAL in pochi minuti grazie alla doppietta di Di Carmine. Faraoni nel finale suggella il risultato.

Sintesi Hellas Verona Spal 3-0

Fischio d’inizio – si gioca

8′ GOL DEL VERONA – Lazovic rientra sul destro e serve un cioccolatino a Di Carmine, che svetta alle spalle di Bonifazi e frusta di testa portando in vantaggio gli scaligeri

12′ GOL DEL VERONA – Eysseric trova la traccia interna per Dimarco, che semina Dabo e calibra al centro per Di Carmine. L’attaccante va in anticipo su Fares ed infila il piattone.

15′ Chance per Pessina – Lazovic serve Pessina che tira debolmente da buona posizione con Letica blocca in due tempi.

22′ Chance per Petagna – Punizione di Petagna dai 25 metri con Radunovic che controlla il pallone in due tempi.

41′ Chance per Di Carmine – Il numero 10 va vicinissimo alla tripletta personale. Il centravanti gialloblù viene servito a centro area e conclude con il destro in maniera non troppo decisa favorendo l’intervento di Letica

47′ GOL DEL VERONA – Calcio d’angolo dalla sinistra battuto da Dimarco: traiettoria ad uscire per il terzo tempo di Faraoni, che svetta più in alto di Tunjov e batte Letica

65′ Tiro di Eysseric – Si mette in proprio il francese, che accelera per vie centrali e prova a piazzare il destro dopo un gioco di gambe. Il pallone finisce fuori non di molto.

68′ Punizione di Eysseric – Destro che supera la barriera e va a sbattere sulla parte alta della rete

82′ Chance per D’Alessandro – Petagna imbuca per D’Alessandro, che resiste alla carica di un avversario e calcia verso la porta. Conclusione centrale

83′ Chance per Murgia – Azione che prosegue dopo lo squillo di D’Alessandro: Murgia apre il piattone dal limite dell’area, chiamando in causa Radunovic, che intercetta in tuffo.

Tabellino

RETI: 8′,12′ Di Carmine, 47′ Faraoni

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Radunovic; Faraoni, Gunter, Veloso; Lazovic, Amrabat, Pessina, Dimarco; Eysseric, Borini (84′ Zaccagni); Di Carmine (75′ Pazzini). A disposizione: Silvestri, Berardi, Badu, Stepinski, Verre, Lucas, Terracciano, Salcedo. Allenatore: Juric

SPAL (4-3-3): Letica; Tomovic, Salamon, Bonifazi, Fares (46′ Iskra); Valoti (46′ D’Alessandro), Valdifiori (46′ Murgia), Dabo; Strefezza (84′ Horvárth), Petagna, Tunjov (75′ Di Francesco). A disposizione: Thiam, Meneghetti, Cionek, Missiroli, Vicari, Felipe, Kryeziu. Allenatore: Di Biagio

ARBITRO: Sozza

AMMONITO: Eysseric (V), Dabo (S)

TAG