ApprofondimentiEditorialeSerie A

Serie A, una magnifica stagione rovinata in due giornate

Il campionato di Serie A ha regalato emozioni incredibili con quella che è stata definita una delle stagioni più entusiasmanti, tirate e divertenti degli ultimi anni. In campo europeo quello italiano è stato l’unico campionato che ancora oggi non è deciso matematicamente: scudetto, qualificazione Champions ed Europa League ed ancora l’ultima retrocessa da definire.

Tutto bello insomma? Si ma fino a una settimana fa. Quello che si è verificato nelle ultime due giornata ha alzato un polverone che rischia di minare seriamente e nuovamente la credibilità del nostro calcio. Una serie di errori arbitrali molto gravi ed evidenti che si palesano nel momento più attenzionato e delicato della stagione. Le polemiche nella sfida tra Inter e Juventus si sperava fossero un caso isolato destinato a morire nel tempo.

Che errori

Una settimana dopo il clamoroso ed ancora oggi inspiegabile fallo di Pjanic non visto da Orsato, più rivediamo le immagini più ci appare impossibile non averlo visto, ci ritroviamo punto e a capo. Juventus-Bologna, arbitro Irrati ed un calcio di rigore contro i bianconeri realizzato da Simone Verdi. Sembra un modo per riequilibrare le polemiche, ma è proprio il contrario. Il fallo di Rugani è tanto netto quanto da rosso, come dichiarato dai difensori della Juve al termine del primo tempo. A riportarlo Donadoni nel post-gara: “I giocatori della Juve hanno protestato in quanto per loro il rigore non c’era. Allo stesso tempo però, hanno detto all’arbitro che se c’era il rigore doveva anche esserci il rosso al difensore”.

Tutto qui? Purtroppo no. Nella ripresa la Juve ribalta la gara ma sul secondo gol firmato da Khedira il fallo del tedesco su Keita è evidente. Se l’arbitro non lo vede ci può anche stare, ma come è possibile che il Var che può ed anzi deve intervenire in questi casi non lo fa?
IL VIDEO DEL FALLO

Perché?

Domande a cui non avremo mai una risposta. Questo non è un processo contro la Juve, ma è evidente che certi episodi ancor di più se capitano nel momento più importante della stagione fanno davvero male al calcio. La rabbia della Juve e di Buffon dopo la gara con il Real Madrid si può comprendere, ma allo stesso modo anche la rabbia di chi vede certe episodi va capita.

Per l’ennesima volta mi chiedo e soprattutto chiedo al presidente Nicchi: “Perché continuiamo a non far parlare gli arbitri?”.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button