Serie A

Serie A: Cagliari-Udinese 0-1, decisivo il gol di Okaka

Per la 36a giornata di Serie A si affrontano alla Sardegna Arena Cagliari-Udinese. Debutta dal primo minuto Ladinetti che già aveva giocato qualche minuto da subentrato contro il Sassuolo.

Non è il primo 2000 che ha fatto debuttare il tecnico del Cagliari in questo finale di stagione. Il direttore di gara sarà il sig. Fabrizio Pasqua, della sezione di Tivoli.

Cagliari-Udinese: la cronaca

Dopo soli 120 secondi, Udinese già in vantaggio alla Sardegna Arena con la rete di Okaka che stoppa e colpisce in girata dopo l’assist di Stryger Larsen lanciato sulla fascia da De Maio. CAGLIARI-UDINESE 0-1, GOL DI OKAKA.

Dopo sette minuti dall’inizio della partita, i sardi faticano ad andare oltre la linea degli ultimi 16 metri. Ci prova anche Lykogiannis, anche lui su punizione, ma non riesce a sorprendere Musso.

Dieci minuti più tardi il debuttante Ladinetti serve Joao Pedro, ma il suo cross non trova in area Simeone. Al 18′ Sema crossa sul secondo palo dove trova De Paul ma sulla conclusione arriva Cragno.

Due minuti dopo Walace cerca un tacco al volo sugli sviluppi del corner ma non gli riesce. Al 23′ Lasagna riesce a stoppare ma Ceppitelli allontanare il pericolo.

Al 24′ Joao Pedro viene anticipato al momento della conclusione da Lykogiannis. Ritornano a farsi vedere gli ospiti con De Paul che ben appostato va col piattone ma Cragno non si fa trovare impreparato.

La risposta della squadra di Zenga arriva al 28‘ con Joao Pedro: il brasiliano cerca il palo più lontano, ma Musso capisce tutto. La squadra friulana si rende pericolosa con uno scambio De PaulOkaka, ma l’attaccante dell’Udinese commette fallo su Ladinetti.

Un minuto dopo due nuove chance per gli ospiti: Lasagna può passarla o ad Okaka o a De Paul, ma il suo passaggio viene deviato in corner. Lasagna parte sul filo del fuorigioco e con il mancino trafigge Cragno. L’arbitro però chiama l’offside, confermato anche dal VAR.

Al 41′ci prova De Paul, ma la sua conclusione viene deviata in corner da Cragno. Scatenato De Paul che ci prova con un destro da fuori che sfiora il palo alla destra di Cragno.

Il primo tempo si chiude con due occasioni per i sardi: Joao Pedro si libera a sinistra e appoggia a Simeone che calcia da fuori area ma svirgola. Nandez mette in mezzo per Simeone ma intercetta Walace. Dopo quattro minuti di recupero, finisce il primo tempo alla Sardegna Arena: CAGLIARI-UDINESE 0-1, GOL DI OKAKA.

Cagliari-Udinese: secondo tempo

La seconda frazione comincia con un sinistro di Lykogiannis al 48′ che non trova la porta. Ancora Cagliari in questo inizio di ripresa: Ladinetti trova Ionita, destro da fuori deviato da De Maio. Al 52′ contropiede Udinese: prima De Paul non trova né LasagnaOkaka, poi Sema la alza per Stryger Larsen ma il danese sfiora soltanto.

Quattro minuti dopo tiro cross di Mattiello, non ci arriva di un soffio Joao Pedro. La risposta dell’Udinese non tarda ad arrivare: l’ex Carpi Lasagna prova il sinistro ma viene chiuso da Ceppitelli. Ancora gli ospiti con Walace che ci prova da fuori area da fermo, palla di poco alta sopra la traversa.

Al 62′ Lasagna in area che cerca il dribbling ma trova Ceppitelli. Il capitano dell’Udinese finisce a terra e alza le braccia, ma per l’arbitro è tutto regolare. L’Udinese resta ad oggi (36a giornata) l’unica squadra che non ha ricevuto un calcio di rigore in favore.

Altra chance per l’Udinese con Sema che serve per Okaka ma il suo destro viene deviato da Faragò e Cragno para il colpo. Si fa rivedere il Cagliari con Faragò che trova la deviazione di Zeegelaar. Angolo per i padroni di casa. Buon azione di Mattiello che rientra sul destro e prova la conclusione, Musso è coperto ma respinge in tuffo.

Al 71′ contropiede UdineseLasagna rientra sul sinistro e appoggia per lo stesso De Paul che subisce fallo appena fuori dall’area di rigore. Un minuto dopo ci prova Sema su punizione, ma centra in pieno la barriera. La risposta del Cagliari capita sui piedi di Gaston Pereiro al 78′: l’uruguaiano supera Walace che resta immobile, ma il suo sinistro è troppo debole e parato a terra da Musso.

Si fa rivedere l’Udinese con la conclusione di Nestorovski, ma Cragno copre bene lo specchio della porta. Al 81′ Nandez tiene palla, poi il servizio per Joao Pedro che appoggia per Simeone che va col sinistro al volo ma calcia alto sopra la traversa. Ci prova l’ennesima volta Rodrigo De Paul da fuori area, ma non trova la porta di Cragno.

Al 85′ Marigosu prova il lancio da centrocampo, palla direttamente tra le braccia di Musso. Gaston Pereiro cerca e trova Joao Pedro ma Samir lo disturba e il colpo di testa dell’attacante brasiliano è facile preda di Musso.Vuole il gol del pareggio la squadra sarda: Faragò dentro da destra ma c’è De Maio a respingere.

Al 94′ Simeone da posizione defilata trova sul primo palo Joao Pedro che anticipa Samir ma sfiora soltanto il palo alla destra di Musso. Dopo sei minuti di recupero, finisce il match alla Sardegna Arena: CAGLIARI-UDINESE 0-1, GOL DI OKAKA.

Cagliari-Udinese: il tabellino

MARCATORI: 2′ Okaka (U)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Pisacane (53′ Mattiello), Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis (53′ Faragò); Ionita (88′ Birsa), Ladinetti (53′ Pereiro), Nandez; Ragatzu (78′ Marigosu); Joao Pedro, Simeone. A disposizione:Rafael, Carboni, Walukiewicz, Lombardi, Rog, Gagliano, Paloschi. Allenatore: Zenga.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck (16′ Samir); Stryger Larsen, de Paul, Walace, Sema, Zeegelar (81′ ter Avest); Lasagna, Okaka (68′ Nestorovski). A disposizione: Nicolas, Perisan, Mazzolo, Fofana, Ballarini, Palumbo, Lirussi, Oviszach, Compagnon. Allenatore: Gotti.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli

AMMONITI: Stryger Larsen (U), Ionita (C), Nandez (C)

Articoli correlati

Back to top button