Serie A

Serie A: Cagliari-Benevento 1-2, i sanniti espugnano la Sardegna Arena

Successo dei campani che superano la compagine sarda grazie ai gol dell' ex Sau e di Tuia. Di Joao Pedro l'unica rete dei padroni di casa

Si apre con la sfida della Sardegna Arena la 16^ giornata del campionato di Serie A. Il Cagliari è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Napoli di domenica.

ll Benevento deve riscattare la sconfitta interna subita contro il Milan. Inzaghi punta su Insigne e Sau alle spalle di Lapadula. Arbitra Eugenio Abbattista di Molfetta.

Cagliari-Benevento: primo tempo

Al 2′ gol annullato ai padroni di casa: l’attaccante rossoblu Pavoletti, su assist di Nainggolan, insacca di testa scontrandosi con Montipò, che resta stordito a terra.

Al 5′ giallo per Caligara: intervento scomposto su Improta. Allontanato dalla panchina il team manager del Cagliari Alessandro Steri per reiterate proteste.

Dopo il giallo per Caligara, ammonito al 6′ anche Schiattarella, dopo un brutto intervento su Nandez. Al 9′ fallo di Pavoletti su Montipò in uscita.

Al 12′ Cragno prima para la conclusione di prima intenzione dell’ex Genoa Lapadula, poi finisce per stenderlo in piena area.

Sembrerebbe che l’intervento di Cragno sia arrivato prima sul pallone. L’arbitro rivede tutto al VAR. Rigore annullato. Si riprende a giocare. SI RESTA SULLO 0-0.

Al 15′ l’attaccante del Benevento ed ex di turno della partita, Sau, conclude morbido in diagonale ma senza precisione.

Al 19′ l’ex Inter Nainggolan prova a calciare da centrocampo con Montipò fuori dai pali. Il portiere del Benevento riesce a indietreggiare e a mandare in calcio d’angolo.

Al 24′ Cagliari in vantaggio: sugli sviluppi del corner, colpo di testa di Pavoletti e deviazione sottoporta di João Pedro. CAGLIARI-BENEVENTO 1-0, GOL DI JOAO PEDRO.

Al 27′ ancora Cagliari con Caligara che prova a crossare: pallone deviato in angolo. Al 30′ ancora Cagliari con Nainggolan la cui conclusione termina alta.

Al 36′ insiste il Cagliari con Joao Pedro che cerca la conclusione in spaccata ma il pallone termine fuori.

Al 41′ pareggio del Benevento: l’ex di turno Sau con grande destrezza calcia in rete. CAGLIARI-BENEVENTO 1-1, GOL DI SAU.

Al 44Benevento che trova addirittura il gol del sorpasso con il colpo di testa vincente da parte di Tuia. CAGLIARI-BENEVENTO 1-2, GOL DI TUIA.

Dopo tre minuti di recupero finisce la prima frazione di gioco alla Sardegna Arena: BENEVENTO AVANTI A CAGLIARI 2-1.

Cagliari-Benevento: secondo tempo

Al 49′ ancora Benevento che ci prova di testa Glik sugli sviluppi di un calcio di punizione ma Cragno non si fa sorprendere.

Al 50′ si fa rivedere il Cagliari con Nandez che, pero’, mette troppa forza nel passaggio per Marin.

Al 54′ ancora Cagliari con Sottil che entra in area, ma il suo cross in mezzo viene respinto in angolo.

Al 59′ vuole il pareggio il Cagliari: destro di Sottil dal limite dell’area, ma Montipò respinge in calcio d’angolo.

Al 74′ scatto di Sau verso la porta del Cagliari, ma viene fermato. Al 76′ doppio cambio per il Benevento: oltre a Caprari, dentro anche Di Serio.

Al 77′ sostituzione nel Cagliari: fuori Ceppitelli, dentro Pisacane.

Al 79′ Di Serio, che non trova l’impatto con il pallone da due passi.

Al 81′ ennesima sostituzione nel Cagliari: fuori Nainggolan, dentro Pereiro.

Al 85′ cartellino rosso per Nandez, espulso per proteste. Dopo cinque minuti di recupero finisce il match alla Sardegna Arena: IL BENEVENTO DI FILIPPO INZAGHI  BATTE IL CAGLIARI 2-1.

Cagliari-Benevento: il tabellino

MARCATORI: 24′ Joao Pedro (C), 41′ Sau (B), 44′ Tuia (B)

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli (76′ Pisacane), Tripaldelli (67′ Simeone); Nandez, Marin, Caligara (46′ Sottil); Joao Pedro, Nainggolan (81′ Pereiro); Pavoletti. Allenatore: Di Francesco.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Glik, Tuia (89′ Maggio), Barba; Ionita, Schiattarella, Hetemaj (89′ Dabo); Insigne (72′ Foulon), Sau (75′ Caprari); Lapadula (75′ Di Serio). Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta.

Articoli correlati

Back to top button