Serie A

Seria A: Poker del Sassuolo che supera lo Spezia 4-1

Il lunch match della 2a giornata di Serie A vede scendere sul campo neutro di Cesena lo Spezia di Italiano e il Sassuolo.

I liguri, all’esordio assoluto in Serie A, si affidano al tridente Agudelo-Galabinov-Gyasi. Neroverdi di Roberto De Zerbi con Berardi, Defrel, e Djuricic alle spalle di Caputo. Arbitra Davide Ghersini di Genova.

Spezia-Sassuolo: la cronaca

Dopo due minuti brutta testata Toljan-Pobega. I due giocatori rimangono a terra piuttosto storditi in area del Sassuolo. Al 3′ colpo di testa di Gyasi su cross proveniente dalla sinistra: nessun problema per Consigli che neutralizza.

La risposta del Sassuolo non tarda ad arrivare: incursione rapida di Djuricic che viene fermato però dalla retroguardia spezzina.

Al 12′ si sblocca il punteggio al Dino Manuzzi: il numero 10 serbo, su lancio di Ferrari a tu per tu con Zoet trova il palo più lontano. SPEZIA-SASSUOLO 0-1, GOL DI DJURICIC.

Prova a rispondere la squadra di Italiano con Agudelo che passa in mezzo a due avversari e piazza un sinistro a giro dal limite: palla larga non di molto.

Al 20′ raddoppio degli emiliani: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla rimessa al centro di testa da Defrel e spizzata dal petto di Ferrari per Caputo. Controllo al VAR di Ghersini per valutare la posizione di Caputo sul tocco di petto di Ferrari. E’ FUORIGIOCO! SI RESTA SULLO 0-1 PER IL SASSUOLO.

Al 31pareggio dello Spezia: cross dalla destra di Ricci e colpo di testa imperioso dell’attaccante bulgaro ex Genoa, Novara e Livorno. SPEZIA-SASSUOLO 1-1, GOL DI GALABINOV.

Ancora i neroverdi con Caputo che si gira bene in area su filtrante di Djuricic ma è solo esterno della rete. Al 45′ traversa di Locatelli su punizione, ma poi Chiriches non riesce a ribadire in rete.

Lo Spezia prova a rispondere: altro sinistro dal limite di Agudelo pressato da Obiang, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Dopo sei minuti di recupero, finisce il primo tempo al Dino Manuzzi di Cesena: SPEZIA-SASSUOLO 1-1, A DJURICIC RISPONDE GALABINOV.

Spezia-Sassuolo: secondo tempo

La ripresa comincia sotto il segno del Sassuolo: Djuricic semina il panico nell’area piccola dello Spezia, che si salva in calcio d’angolo.

Insiste il Sassuolo: cross dalla destra di Chriches, Zoet sfiora con i guantoni e rimbalza sul braccio di Sala completamente attaccato al corpo. Non c’è rigore.

Ancora i neroverdi con Defrel a tu per tu con Zoet: la palla supera il portiere ma non passa grazie al salvataggio sulla linea di Sala.

Al 58′ altro gol annullato a Caputo sul lancio lungo di Consigli. Fuorigioco millimetrico rilevato dal VAR. SI RESTA 1-1. Al 64′ Sassuolo che si trova il nuovo vantaggio: su tocco morbido di Locatelli, il portiere spezzino Zoet, tra i due difensori centrali, frana in area su Caputo.

Per il direttore di gara si tratta di calcio di rigore. Conclusione centrale dagli undici metri: Zoet ingannato. SPEZIA-SASSUOLO 1-2, GOL DI BERARDI.

Due minuti dopo il Sassuolo ancora a segno: assist al bacio dalla destra di Caputo per la volée imparabile di Defrel. Uno-due micidiale dei neroverdi. SPEZIA-SASSUOLO 1-3, GOL DI DEFREL

La squadra di De Zerbi trova anche la quarta rete al 69′: filtrante di Djuricic per l’ex Empoli, che passa nuovamente in mezzo ai centrali dello Spezia e insacca a Zoet in uscita. SPEZIA-SASSUOLO 1-4, GOL DI CAPUTO.

Terzo gol annullato a Caputo: rilevata una nuova posizione di offside. SI RESTA SUL 3-1 PER IL SASSUOLO. Al 74′  traversa di Galabinov: ancora di testa da due passi sfuggendo dalla marcatura di Chiriches. 

Il quarto gol del Sassuolo non tarda ad arrivare: al 76′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sponda aerea di Ferrari e girata vincente dell’attaccante neroverde: palla sotto la traversa. E questa volta è tutto regolare. SPEZIA-SASSUOLO 1-4, GOL DI CAPUTO.

Ancora Sassuolo, ma questa volta bravo Zoet ad anticipare Djuricic. Si fa vedere anche Consigli con una splendida risposta sulla bomba mancina di Mora da pochi passi.

Al 90′ Consigli respinge un tiro ravvicinato a Farias e, a porta vuota, l’italo-ghanese Gysai calcia alto dalle retrovie. Dopo quattro minuti di recupero, finisce il match del Dino Manuzzi di Cesena: SPEZIA-SASSUOLO 1-4.

Spezia-Sassuolo: il tabellino

MARCATORI: 12′ Djuricic (S),  30′ Galabinov (SP) , 64′ rig. Berardi (S), 66′ Defrel (S), 76′ Caputo (S)

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Sala (80′ Ferrer), ErlicRamos, Dell’Orco (86′ Chabot); Bartolomei (72′ Deiola), Ricci, Pobeg(a (72′ Mora); Agudelo (70′ Farias), GalabinovGyasi. ALLENATORE: Italiano

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; ToljanChiriches (78′ Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos (46′ Muldur); Locatelli, Obiang (46′ Bourabia); Berardi (86′ F. Ricci), Defrel (71′ Traoré)DjuricicCaputo. ALLENATORE: De Zerbi

ARBITRO: Ghersini di Genova

 

Articoli correlati

Back to top button