Serie A

Sconcerti: “La Serie A è solo un mezzo per andare in Champions League”

Il pensiero del giornalista

Nel suo editoriale sul Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha parlato così dell’attuale campionato: Le nuove regole di Champions stanno togliendo fascino, se non interesse, anche alla Serie A. La corsa alla Champions è un traguardo fondamentale, ma arrivare secondi o quarti è la stessa cosa. Questo è una specie di socialismo scialbo, lo sport entra nel merito, non distribuisce uguaglianze per legge”.

“Tutto questo serve a portare il numero più alto di società ricche nella manifestazione. Questo annulla anche l’interesse per molti risultati. Conta poco il passo falso del Napoli. La sua corsa è più sulla Juve prima o sulla Lazio quarta? La Juve è a meno 8, la Lazio a meno 6. Questo ammortizzatore vale tanto anche per l’Inter, lontanissima ma terza, quindi in zona soldi”.

“La Juventus ha il diritto di essere molto seccata dalla qualità degli avversari che se ne fregano di cercare lo scudetto, cercano solo la Champions League. È un campionato tradito, è solo un mezzo per attaccare la cassaforte della Champions. In 13 giornate Napoli-Inter-Lazio-Milan-Roma, il meglio della nostra gioventù, ha messo insieme 67 punti di distacco dalla Juventus”.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button