Serie A

Serie A, Sconcerti: “Juventus stanca e arrogante, Higuain-Milan un fallimento”

Intervenuto ai microfoni di Calciomercato.com, il noto giornalista Mario Sconcerti ha fatto il punto sul campionato di Serie A dopo la fine del girone d’andata con la Juventus saldamente in testa, il Napoli al secondo posto e il Milan tornato alla vittoria con Higuain.

Sconcerti sulla Juventus

«La Juve mi sembra stanca, ma ora c’è la sosta e avrà modo di ricaricarsi. É una Juve migliorata, cambiata, arrogante nel gioco. Cerca il gioco, lo forza. Per metà campionato ho visto un ottimo Napoli. A me piace molto questo Napoli, Ancelotti parte sulla sua metà campo, Sarri cominciava e finiva le partite nelle metàcampo negli altri. Era un calcio troppo esasperato”.

E su Higuain…

“Il problema del Milan non è Gattuso. Anche se 31 punti in 19 partite sono pochi. Il fallimento è Higuain, che ha segnato solo 6 gol nel girone d’andata. E mi importa poco che ieri sia tornato a fare gol. In verità tutta l’operazione Higuain è stata un po’ oscura.

Se tu guardi la differenza dei toni usati da Leonardo dall’estate a oggi, ti accorgi di tante cose. Leonardo dice che è un giocatore della Juve e se ne deve fare una ragione. Ha perso la centralità che si immaginava. Ma c’è una verità: se Higuain avesse fatto i gol di Milik o Piatek avrebbe risolto molti problemi di Gattuso”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button