Sassuolo, Caputo: “De Zerbi simile ad Andreazzoli ma più preciso”

Sassuolo parole Caputo

Sassuolo parole Caputo: a parlare alla fine del match contro la sua ex squadra (l'Empoli) è Francesco Caputo, che ha rilasciato importanti dichiarazioni

Terminata da poco la sfida contro l’Empoli, a parlare è Francesco Caputo, il nuovo innesto del Sassuolo, ex azzurro. A termine del match è stato proprio il neo attaccante neroverde a rilasciare alcune dichiarazioni: “Giocare contro una ex ti dà sensazioni strane, soprattutto all’inizio, poi quando scendo in campo pensi solo a mettere in pratica ciò che ti chiede il Mister. Dobbiamo migliorare ma siamo sulla strada giusta”.

Sassuolo parole Caputo: “Dobbiamo migliorare ma siamo sulla strada giusta”

“Con questa amichevole chiudiamo un ritiro veramente tosto, i carichi si fanno sentire sulle gambe ma l’obiettivo è proprio questo”.

Sulla nuova squadra:

“Sono arrivato da poco ma mi hanno fatto sentire tutti uno di loro. Sono contento di essere qua, adesso stacchiamo due o tre giorni e poi ripartiamo. Quando sei in un gruppo sano, anche se la famiglia manca sempre, i giorni passano velocemente”.

Su De Zerbi:

Sto cercando di capire bene le sue idee e quello che chiede. Devo lavorare tanto ma sono sulla buona squadra. Le idee sono similari a quelle di Andreazzoli ma De Zerbi cura più il dettaglio“.

Come si sta trovando con gli esterni?

“Giocatori come Boga, Berardi e Brignola sono forti, lo hanno sempre dimostrato. Dobbiamo migliorare l’intesa ma le cose stanno andando bene”.

TAG