Serie A, Sassuolo-Hellas Verona 3-3: la pareggia in extremis Rogerio

Rogerio all'Ajax

Una partita davvero spettacolare al Mapei Stadium di Reggio Emilia, con ben 6 gol arrivati tutti nel secondo tempo tra Sassuolo ed Hellas Verona

Una partita davvero spettacolare al Mapei Stadium di Reggio Emilia, con ben 6 gol arrivati tutti nel secondo tempo tra Sassuolo ed Hellas Verona. Partita valida per la 28′ giornata di Serie A e che ha visto i neroverdi agguantare il pareggio proprio nel finale, grazie ad un bel gol del brasiliano Rogerio. Brusco stop dunque per i gialloblù, salvati a più riprese da uno straordinario Silvestri.

La cronaca di Sassuolo-Hellas Verona

Subito pericoloso l’Hellas Verona da un cross basso dalla sinistra, intervento provvidenziale sulla linea del turco Muldur. Qualche lampo delle due squadre ma davvero poche emozioni nel prima frazione di gioco, con le due squadre chiaramente molto destabilizzate dal caldo. Dopo 2 minuti termina un primo tempo molto noioso sul risultato di 0 a 0. Nella ripresa si accende il match in maniera decisamente importante. Pericoloso al 48′ il Verona, con Lazovic che trova un ottimo cross al centro per Pessina. Il centrocampista ci prova di testa, ma il pallone termina a lato. Al 50‘ la sbloccano i gialloblù con Lazovic, con una gran conclusione dal limite dell’area. Il Sassuolo la pareggia al 52′ con Boga, l’attaccante che batte il portiere con un rasoterra di interno destro. Il Verona risponde subito e trova la rete del 2-1 al 56′ con Stepinski.

L’attaccante che servito da una bella palla con l’esterno di Lazovic, deve semplicemente buttarla dentro di petto a porta vuota. Grande occasione per il Sassuolo al 66′, con Silvestri che trova una grandissima parata sulla conclusione di Muldur. Arriva il 3-1 dell’Hellas Verona al 58′ minuto con Pessina, che ne approfitta di un regalo della difesa neroverde e la butta dentro a tu per tu con il portiere. Bel piazzato sotto l’incrocio di Jeremie Boga, che trova la rete della speranza per il Sassuolo. Il quarto uomo assegna ben 7 minuti di recupero. Al 96‘ i neroverdi trovano l gol del 3 a 3 con un grandissimo destro dal limite dell’area di Rogerio, con il pallone che si infila imparabile alla sinistra di Silvestri. Termina il match con uno spettacolare pareggio.

Il tabellino di Hellas Verona-Sassuolo 3-3

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Magnani (dal 75′ Chiriches), Peluso, Kyriakopoulos (dal 46′ Rogerio); Bourabia (dall’ 82′ Obiang), Locatelli; Berardi, Defrel (dal 71′ Traorè), Haraslin (dal 46′ Boga); Caputo.
A disp: Pegolo, Piccinini, Ferrari, Magnanelli, Ghion, Djuricic, Raspadori,
All. Roberto De Zerbi

VERONA: Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Adjapong, Amrabat, Veloso (67′ Badu), Lazovic; Pessina, Zaccagni (dal 90′ Verre); Stepinski (59′ Pazzini).
A disp: Berardi, Radunovic, Empereur, Dimarco, Bocchetti, Dawidowicz, Lucas, Terracciano, Di Carmine.
All. Ivan Juric

Arbitro: Antonio Giua

Reti: 50′ Lazovic (V), 52′ e 76′ Boga (S), 56′ Stepinski (V), 68′ Pessina (V), 90+7′ Rogerio (S)

Ammoniti: Kumbulla (V), Magnani (S), Stepinski (V), Iuric (V), Bourabia (S)

Recuperi: 2′ e 7′

TAG