Champions League

Roma, Pallotta chiama l’UEFA per gli incidenti di Liverpool: possibile multa e divieto di trasferte

La Roma ha intenzione di mediare con l’UEFA per limitare al massimo eventuali sanzioni dovute agli incidenti di Liverpool. Il presidente giallorosso James Pallotta, infatti, ha contattato telefonicamente l’entourage del presidente Aleksander Ceferin e il proprietario dei Reds, Tom Werner. Il motivo? Riconoscere quanto accaduto e assicurare massima collaborazione per le indagini in corso.

Sanzioni Roma per i fatti di Liverpool: ecco cosa rischiano i giallorossi

Tuttavia, questo gesto potrebbe non bastare: secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, alla società giallorossa dovrebbe essere comminata un’ammenda salata e il divieto di trasferte ai suoi sostenitori. Sarebbe evitata, invece, l’eventualità dell’esclusione dalle coppe europee, la più drastica tra tutte. In questo modo, l’UEFA vuole fare giustizia ed evitare che eventi del genere accadano anche nel ritorno di Roma.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Back to top button