Serie A

Atalanta, Marino protesta: “Fallo di Ferrari da rosso, l’arbitro va aiutato”

Umberto Marino, direttore generale dell’Atalanta, ha dato via alle proteste nel post partita del match contro la Sampdoria conclusosi con il risultato di 0-0. Per il dirigente il fallo di Ferrari su Barrow era da rosso, mentre l’arbitro ha dato un giallo, e questo avrebbe cambiato radicalmente la gara.

Sampdoria Atalanta proteste Marino

Sampdoria Atalanta proteste Marino

“Il fallo di Ferrari su Barrow? Era evidente fallo da rosso. Ultimo uomo e il nostro attaccante era lanciato verso la porta. Siamo venuti a Genova con lo spirito giusto, cercando di fare la partita. Abbiamo sempre cercato di portare a casa il risultato, purtroppo ci sono episodi che pesano e si accumulano con altri. Questo dispiace. Purtroppo capitano giornate storte ai calciatori e possono capitare anche ad altri protagonisti delle partite. L’arbitro? Devono aiutarlo. L’assistente è in linea, non è andato a fare una passeggiata. Il mancato rosso è stato determinante ed evidente. Corti di fiato? Non sono d’accordo”.

Sampdoria-Atalanta, tabellino

SAMPDORIA – ATALANTA 0-0

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Depaoli, Colley, Ferrari, Murru; Vieira (dal 38′ st Bertolacci), Ekdal, Jankto, Bereszynski; Bonazzoli (dal 13′ pt Caprari), Quagliarella (dal 24′ st Ramirez). Allenatore: Ranieri
ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer (dal 14′ st Arana), de Roon, Malinovsky, Castagne; Gomez, Pasalic; Muriel (dal 17′ st Barrow). Allenatore: Gasperini.

Per gli altri risultati, clicca qui.

Articoli correlati

Back to top button