Salvini attacca Balotelli: “Un operaio dell’Ilva vale dieci lui, non ci servono fenomeni”

salvini attacca balotelli

Matteo Salvini, ex Ministro dell'Interno italiano, attacca Balotelli nel commentare l'ultimo episodio di rzzismo nei suoi confronti

Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno italiano, è intervenuto sull’episodio di razzismo di cui è stato vittima Balotelli. In un commento che sa quasi di attacco, il leader della Lega snobba il calciatore.

Salvini attacca Balotelli

Cori razzisti Balotelli Verona - Brescia

“Con 20 mila posti di lavoro a rischio, Balotelli è l’ultima, ma veramente l’ultima delle mie preoccupazioni. Vale più un operaio dell’Ilva che Balotelli. Razzismo e antisemitismo sono sempre da condannare, ma vale più un operaio dell’Ilva di dieci Balotelli, non abbiamo bisogno di fenomeni”.

 

TAG