Serie A

Sacchi: “L’Inter potrebbe reinserirsi nella lotta al titolo”

E’ intervenuto sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, l’ex tecnico del Milan Arrigo Sacchi, soffermandosi sulla ripresa del campionato. Lo storico allenatore che ha voluto dire la sua anche sulla corsa Scudetto, vedendo l’Inter come possibile sorpresa.

Sacchi sul gioco dell’Atalanta

L’Atalanta è la squadra che mi diverte di più ed è quella che ha segnato più gol di tutti pur senza avere quelli che, sulla carta, vengono definiti top player. Loro, per giunta, avranno motivazioni superiori agli altri: rappresentano Bergamo, una delle città più colpite dal virus. Insomma, giocheranno per se stessi, per il club, per l’allenatore e per la loro gente, anche quella che non c’è più. E io li osserverò, sperando che mi regalino attimi di bellezza“.

Conclude sulla corsa Scudetto

Ho dato un’occhiata al calendario e mi sembra che quello dell’Inter sia abbastanza facile. Credo che Conte possa reinserirsi nella lotta al vertice, anche se la Juve, per l’organico a disposizione, e la Lazio, per le grandi motivazioni, partono in vantaggio. La preparazione atletica, quando si gioca a certe temperature e dopo una sosta di tre mesi, è fondamentale. Per fare un esempio concreto: mi aspetto che Sensi dell’Inter entri in forma più velocemente di Lukaku, che ha muscoli da colosso. Anche su questo dettaglio c’è da ragionare, perché qui, prima della ripartenza, non si potranno fare prove in amichevole. E poi c’è l’incognita “paura”: voi siete sicuri che tutti metteranno in campo lo stesso ardore che avevano prima della sospensione. Questo virus, purtroppo, oltre che nei polmoni, è entrato nella testa della gente, e quindi anche dei calciatori”.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio