Serie A

Milan, Maldini: “Rifiutata la società cinese? Non volevo un ruolo di facciata”

Paolo Maldini ammette di aver rifiutato un ruolo in società. Già prima dell’arrivo della proprietà cinese, prima Massimiliano Allegri, Leonardo e Barbara Berlusconi avevano provato a convincere l’ex capitano a far parte della dirigenza rossonera.

Ruolo Maldini Milan, rifiutato un posto nella dirigenza

Anche Marco Fassone, voleva e sperava che la leggenda del Milan potesse far parte della nuova proprietà targata Yonghong Li. Nonostante i numerosi contatti ed incontri, Maldini non accettò l’offerta di diventare direttore tecnico. A spingere verso il rifiuto l’ex difensore, sarebbero stati il ruolo e il potere riconosciuto in quella veste, ritenuta di facciata da Maldini e che potesse essere di constrato a quella ricoperta da Massimiliano Mirabelli.

Articoli correlati

Back to top button