Calcio estero

Ronaldinho e il carcere: “Sono stati 60 giorni molto lunghi…”

E’ intervenuto sulle pagine del Mundo Deportivo, l’ex attaccante Ronaldinho, raccontando la sua difficile esperienza nel carcere in Paraguay. Il fuoriclasse brasiliano che ha rivelato di aver vissuto veramente un periodo molto difficile e che difficilmente dimenticherà questa esperienza.

Ronaldinho sul suo passato al Barcellona

Il Barça mi tratta sempre con molto affetto e rispetto, ringrazio tutti per i messaggi e l’amore che mi hanno trasmesso in questo periodo complicato. Non è stato un momento facile per me, per questo dico grazie a tutti di cuore. Io ho sempre cercato di portare felicità tra la gente, facendo ciò che so fare meglio: giocare a calcio”

Sul suo pernottamento in un albergo di Asunciòn

“Qui sono tranquillo, fanno di tutto per mettermi a mio agio e posso fare sport quotidianamente, anche se sono stati 60 giorni molto lunghi… Credo che non dimenticherò mai questa esperienza così dura”

Articoli correlati

Back to top button