Serie A

Roma, Mourinho: “A gennaio non faremo grandi investimenti”

Il tecnico portoghese parla del mercato di gennaio e risponde alle voci che lo vorrebbero insoddisfatto del mercato

Ecco le parole di José Mourinho: “Approfitto per dire ancora una volta che io non sono dispiaciuto del nostro mercato estivo perché è stato di reazione ai nostri problemi”.

Mourinho: “Non ho mai litigato con il club”

Inoltre l’ex allenatore di Chelsea e Tottenham aggiunge: “Non è che il club non voleva darmi un calciatore di centrocampo che io avevo chiesto. Non abbiamo litigato, il nostro è stato un mercato reattivo e per avere uno di qua e uno di là poi qualcosa è mancato. E’ chiaro che mi dispiace perché voglio sempre la miglior rosa possibile per competere, ma la prima verità è che dall’inizio ho capito le difficoltà”.

Mourinho: “Mercato? Nessuna divergenza di opinione”

E sul possibile mercato di gennaio spiega: “Se a gennaio è possibile fare qualcosa lo faremo, ma non è un investimento grosso. Non è nemmeno simile a qualcosa che potremmo fare in estate. Se faremo qualcosa lo faremo per dare più equilibrio alla rosa. Siamo tutti e tre: proprietà, direttore e allenatore sulla stessa linea. Non c’è divergenza di opinione”.

Mourinho: “Ci sono due-tre posizioni dove migliorare”

Infine conclude: “Viaggiamo d’accordo sulle mie idee e sulle possibilità che abbiamo. I ruoli da coprire sono tutti quelli in cui abbiamo le limitazioni. Quando ora guardi la nostra rosa ti spaventi perché non ci sono Spinazzola, Pellegrini, Carles, El Shaarawy. Ci sono due-tre posizioni dove migliorare. Prima di gennaio ci sono tre gare e ora cerchiamo di fare più punti possibile“.

 

Articoli correlati

Back to top button