Champions LeagueRass. StampaSerie A

Roma, Di Francesco: “Vorrei un giocatore del Real Madrid”

Alla vigilia di Real Madrid-Roma, il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco ha concesso un’intervista ad As parlando dei Blancos e della sua squadra.

Di Francesco sulla scorsa Champions

“É stata una grande cavalcata, siamo arrivati dove siamo arrivati con merito. Speriamo di poterla ripetere. La partita col Barcellona è stata storica? Mi rendo conto di quello che abbiamo fatto ogni giorno, i tifosi me lo ricordano ogni volta che li incontro per strada. Ho motivato i miei giocatori spiegando loro che in 90 minuti può succedere di tutto. Rimpianti per la sfida col Liverpool? Qualcuno c’è sempre. Alcune decisioni arbitrali non ci hanno aiutato, ma quella mezz’ora all’andata ci ha punito molto ed è stata colpa nostra”.

Il calciomercato

“Sapevamo di poter perdere Alisson, C’erano offerte irrinunciabili per il club e per il giocatore, che voleva andar via. Anche Strootman voleva provare una nuova esperienza, è stata una sua decisione. Per Nainggolan, invece, sono stati fatti ragionamenti diversi. Ma voglio guardare avanti. Kluivert può crescere molto, diventerà un calciatore molto importante per noi. E’ più istintivo che razionale, deve migliorare in questo. Monchi? So che lavora al mio fianco, non davanti a me. Ha una conoscenza del calcio internazionale impressionante e si sta adattando al calcio italiano. Qui si cerca più forza fisica e senso tattico, in Spagna più tecnica. L’ideale è un mix.

Il giocatore del Real Madrid perfetto per la Roma? Asensio. Un giorno vincerà sicuramente il Pallone d’Oro. Mi piacerebbe averlo per la sua età, per la qualità che sta dimostrando e che avevo già intuito, per la capacità di adattarsi a più ruoli più offensivi e per il suo talento. E mi sarebbe piaciuto avere Sergio Ramos”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button