Serie A

Roma, il futuro di Mourinho dipende dalla Champions League

La Roma con la sconfitta contro la Cremonese per 2-1 si è ritrovata a vivere un altro passaggio a vuoto che potrebbe mettere a rischio la qualificazione alla prossima Champions League in una stagione molto favorevole, vista la penalizzazione alla Juventus e la discontinuità dell’Atalanta. E senza la Champions League, secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, è probabile che in futuro, a fine stagione, le strade della Roma e di José Mourinho si dividano prima del previsto.

Roma, in bilico il futuro di José Mourinho: decide la Champions League

Il contratto di Mourinho con la Roma scade nel giugno 2024, ma se la Roma non dovesse entrare tra le prima 4 a fine stagione i saluti tra i Friedkin e l’allenatore portoghese sarebbero probabili. Il club perché deluso dai risultati e senza i tanti proventi della Champions, il tecnico portoghese perché senza la Champions gli investimenti sarebbero ridotti e con poche possibilità di rinforzare la squadra.

Articoli correlati

Back to top button