Serie A

Roma, Di Francesco: “Dobbiamo fare prestazioni più attente”

Roma-Fiorentina Di Francesco: testa a metà tra Barcellona e Serie A

Dopo la batosta, forse anche un po’ premeditata, di Champions League, la Roma di Di Francesco pensa a fare bene in campionato. Nel tardo pomeriggio di domani riceverà la visita della Fiorentina di mister Pioli. Una sfida da non sottovalutare, viste le fatiche spese contro il Barcellona e il buon andamento dei viola.

Nella consueta conferenza di presentazione, il tecnico abruzzese ha iniziato con queste parole: “Il primo giorno dopo il Barcellona non è stato facile, eravamo rammaricati per il risultato. Non meritavamo una sconfitta del genere ma guardiamo avanti e pensiamo alla Fiorentina, sapendo che poi ci sarà di nuovo il Barcellona e il derby”.

Poi fa il punto sui disponibili e sugli infortunati: Under non ci sarà e Radja farà il provino decisivo oggi, per poi decidere se sarà tra i convocati. Medesima sorte per l’infortunato Perotti, mentre Defrel partirà titolare.

Su Schick invece predica calma: “Dobbiamo lasciarlo tranquillo e non dargli troppe responsabilità. Non è facile in un ambiente come questo dove un ragazzo deve prendersele e crescere. Non è detto che giochi ma se dovesse scendere in campo dovrà essere tranquillo”. 

Oltre ai bilanci dei suoi, tranquillizza stampa e tifosi smentendo ogni possibile crollo psicologico dopo le quattro reti incassate al Camp Nou. “Non accadrà assolutamente.Oggi pensiamo alla Fiorentina, poi ci concentreremo sulla Champions League. Domani servirà grandissima attenzione, visto che dobbiamo mantenere il terzo posto. Sto comunque già pensando al Barcellona”.

Articoli correlati

Back to top button