Serie A

Reina sui cori razzisti: “Li abbiamo sentiti tutti, spetta ad arbitro e Procura fermare il gioco”

Reina sui cori razzisti, il portiere del Milan si è soffermato ai microfoni di Sky Sport sul comportamento di Kessié e Bakayoko in seguito ai beceri cori uditi durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Reina sui cori razzisti

“La possibilità di fermare il gioco ce l’hanno gli arbitri e la Procura, è il loro lavoro e non il nostro. I cori li abbiamo sentiti tutti, onore a Baka e Franck che si sono dedicati soltanto alla prestazione in campo. Avrebbero potuto fare diversamente e per questo si sono comportati benissimo.

Noi abbiamo il compito di giocare a calcio, questa era l’unica cosa che potevamo continuare a fare. Bakayoko e Kessié sanno bene che non tutti sono così, parliamo di alcuni cretini rimasti al 1800. Dobbiamo voltare pagina e lanciare un messaggio contro il razzismo, gli imbecilli ci sono dappertutto”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio