Serie A

Ranieri: “Dovevamo essere più cinici. Pellegrini è un campione”

Ha parlato al termine della sconfitta contro la Roma, il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri, soffermandosi sulla prestazione della sua squadra. L’allenatore che si è espresso anche di alcuni suoi ex giocatori, come Lorenzo Pellegrini ed Edin Dzeko.

Ranieri sulle tante occasioni sprecate

Siamo arrivati spesso dalle parti di Mirante, dovevamo essere più cinici. Ma dopo la gara del Meazza con l’Inter posso dire che abbiamo fatto un’ottima partita. Certo che se poi hai davanti un attaccante come Dzeko che ha fatto due gol splendidi... La squadra sta bene, gioca, lotta e corre ma bisogna dimostrare di essere ancora più arrabbiati di quello che siamo.”

Sull’ingresso in campo di Lorenzo Pellegrini

“E’ un campione, un trequartista con passaggi eccellenti e Dzeko li ha sfruttati. Il secondo gol dispiace particolarmente, il pallone è sceso come neve e dovevamo fare meglio. Abbiamo fatto veramente una buona partita, i ragazzi avevano bisogno di giocare bene e meritavano di portare via almeno un punto, che non è arrivato per la giocata di un grande campione.”

Ranieri sulla coppia Gabbiadini-Quagliarella

 “Naturalmente sono due campioni, insieme a Ramirez, ora aspettiamo Quagliarella che non vedo da una settimana: appena sarà disponibile rientrerà sicuramente in formazione”

Articoli correlati

Back to top button