Serie A

Sampdoria, Ranieri: “Per me sarà sempre un campionato falsato”

Per Claudio Ranieri, la ripresa del campionato sarebbe una pessima idea. O meglio questo è quello traspare da un’intervista rilasciata a Radio Sport Anch’io, dove l’allenatore blucerchiato ha dimostrato di avere le idee molto chiare.

Ranieri su ripresa campionato

“Ripresa? Non so se è possibile, dico che bisogna prendersi le proprie responsabilità e capire se si può ricominciare, dato che è una malattia che nessuno conosce e nessuno sa come andrà a finire. I giocatori sono macchine, vanno spinti al massimo, potranno farlo? Basterà un mese di allenamento per giocare tre partite a settimane? Io non posso rispondere, non sono un dottore”.

Giochiamo tre partite a settimane, va benissimo, ma facciamo 5 cambi a partita allora, aiutiamo i ragazzi a recuperare, se no li portiamo allo stress massimo e non mi sembra il caso. L’eventuale ripresa credo che possa stravolgere i risultati tecnici perché dopo un mese e più di inattività c’è chi partirà meglio o chi partirà peggio. Così si riparte tutti, per cui per me sarà sempre un campionato falsato, non c’è stata la regolarità completa. Poi è giusto che si giochi il campionato per vincerlo, o la salvezza, sul campo. Non devo essere io a prendere queste decisioni perché qualsiasi decisione verrà presa ci sarà sempre del caos. Ci sarà sempre qualche scontento. Perciò lasciamo questa patata super-bollente a chi deve prendere queste decisioni”.

Articoli correlati

Back to top button