Calcio estero

PSG, Dani Alves: “Parigi è piena di razzismo”

Dopo anni di successi con il Barcellona, Dani Alves ha iniziato la vita da girovago, passando da Juventus e PSG. Di quest’ultimi ha parlato in una recente intervista, andando giù duro sui francesi.

Dani Alves sul PSG

Andare a Parigi è stato interessante dal punto di vista culturale, ma alla lunga diventa stressante. Se ci vai per una settimana, sarà il viaggio più bello della tua vita, ma starci a lungo alla fine delude. Parigi mi ricorda un po’ San Paolo, ma c’è più razzismo: a me non hanno mai fatto nulla, ma l’ho visto succedere e so cosa hanno passato alcuni miei amici. Siviglia e Barcellona? Da quelle parti la gente sembra brasiliana, mi sono trovato bene. Si vive parecchio la città e c’è più energia. La gente è più “cattiva”, ma io preferisco questo tipo di persone“.

Articoli correlati

Back to top button