FormazioniSerie A

Genoa-Verona, le probabili formazioni

Dopo il turno infrasettimanale, la 34^ giornata del campionato di Serie A terminerà con la sfida tra Genoa ed Hellas Verona. Una partita importante in chiave salvezza con i liguri reduci da dal ko di Roma ed i gialloblu che mercoledì hanno perso in casa col Sassuolo.

Gara chiave perché i veneti sono penultimi con 25 punti mentre il Grifone è a quota 38. Per l’undici di Fabio Pecchia potrebbe dunque essere una partita da ultima spiaggia, per quelli di Ballardini la possibilità di allontanarsi definitivamente dalla zona calda.

Gruppo quasi al completo per il tecnico del Genoa che recupera Taarabt dopo lo stop con la Roma. Ancora out per infortunio invece i vari Spolli, Biraschi ed Izzo. Ballardini dovrebbe affidarsi alla solita coppia d’attacco composta da Lapadula e Pandev.

Pecchia invece ritrova Caracciolo ma allo stesso tempo perde per squalifica Alex Ferrari. Infermeria svuotata quasi del tutto con i rientri di Boldor, Calvano e Fossati mentre Kean resta ancora fermo ai box. In mediana proprio Fossati dovrebbe prendere il posto di Valoti mentre in attacco viaggiano verso la riconferma Cerci e Fares con Verde che scalpita.

Probabili formazioni Genoa Verona

GENOA (3-5-2): Perin; Pereira, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Lapadula, Pandev. Allenatore: Ballardini. Panchina: Lamanna, El Yamiq, Migliore, Lazovic, Bessa, Veloso, Cofie, Madeiros, Omeonga, Galabinov, Rossi, Taarabt.

Indisponibili: Izzo, Biraschi, Spolli.

Squalificati: –

Diffidati: Veloso, Pandev.

Ballottaggi: Lapadula-Galabinov; Rosi-Lazovic.

VERONA (4-3-3): Nicolas; Caracciolo, Vukovic, Souprayen, Felicioli; Romulo, Zuculini, Fossati; Matos, Cerci, Fares. Allenatore: Pecchia. Panchina: Silvestri, Coppola, Bearzotti, Heurtaux, Valoti, Buchel, Laner, Verde, Lee, Aarons, Tupta, Petkovic.

Indisponibili: Kean.

Squalificati: Ferrari.

Diffidati: Petkovic, Budel.

Ballottaggi: Fossati-Felicioli; Matos-Aarons; Matos-Verde.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button