CalciomercatoSerie Minori

Primavera Juventus, Morachioli attira gli occhi di molti top club italiani

Primavera Juve Morachioli: sfuggì all’Inter il giovane talentino bianconero

Il primo campionato Primavera 1 allenata da Alessandro Del Canto, si sta rivelando ricco di alti e bassi per la Juventus, prima precipitata al nono posto in classifica dopo il ko contro l’Inter, ma che poi ha saputo subito riprendersi grazie alle vittorie contro Verona e Udinese. In questa corsa stagionale indirizzata alla rimonta in classifica, è stata fondamentale la presenza di Ferdinando Del Sole, talento acquistato dal Pescara. Ma lo stesso trequartista è stato uno dei più deludenti della sfida contro i veneti di lunedì decisa, in soli 15 minuti, dall’ingresso in campo di uno dei talenti più in crescita del settore giovanile bianconero: Gregorio Morachioli.

Classe 2000, Morachioli nasce a La Spezia e si forma nel Canaletto Sepor, una società ligure che in bianconero conoscono bene dato che ha visto fra le sue fila un giovanissimo Gigi Buffon. Gregorio è una punta atipica, non fisicata (è alto poco più di un metro e 75) che ama lanciarsi in progressione palla al piede con un controllo incredibile della sfera. E da quando è alla Juventus sta provando sempre più ad allargare il suo raggio d’azione in fascia.

E pensare che la Juventus ha dovuto faticare e non poco per portarlo a Vinovo, perché sul giovanissimo talento c’era l’attenzione di tantissimi club italiani tra cui l’Inter.  La trattativa con lo Spezia iniziò per la Juventus a inizio giugno 2016, e soltanto a fine agosto le società trovarono l’intesa per un prestito con diritto di riscatto che il club bianconero esercitò senza indugi al termine dell’anno. Alla sua prima stagione in Primavera ha all’attivo 17 presente con 1 gol e 3 assist e un carattere fumantino ancora tutto da smussare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button