Serie A

Preziosi contro i tifosi: “Ho preso il Genoa in fallimento, merito rispetto”

Preziosi contro i tifosi. Finale di stagione turbolento per il Genoa di Prandelli. i tifosi sono sul piede di guerra, ma il presidente Preziosi non ci sta, e vuole dire la sua.

Preziosi contro i tifosi

Ieri sera, intervenuto telefonicamente a Primocanale, il patron genoano ha detto: “Ci ho rimesso milioni con il Genoa, ma la colpa di questa drammatica stagione è la mia. Capisco che siano delusi ed arrabbiati, ma gli striscioni intimidatori e volgari sono inaccettabili. Non vengo allo stadio perché ho la scorta della digos, non voglio mettere in difficoltà nessuno, certo comportamenti contro fine sono inaccettabili. Ho fatto tanti errori ma merito un altro tipo di rispetto”.

Sulla situazione economica: “I bilanci sono migliorati, basta dire che non è così. Sfido i commercialisti e i tifosi a dire il contrario, che vengano in azienda a vedere. Il club è in vendita. Io non resto al dispetto dei Santi ma nessuno si è fatto vivo. Questo deve far riflettere e non per colpa dei bilanci”. 

Ho preso il Genoa dal fallimento con 27 milioni di debito e qualche campionato di A buono lo abbiamo fatto. Io sono tra i primi imprenditori al mondo nel mio settore penso di avere qualche capacità, ma so anche prendermi delle colpe” .

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button