Calcio estero

Premier League, niente più tamponi anti-Covid ogni due settimane

La Premier League allenta le misure anti-covid: ora i tamponi non verranno effettuati più ogni due settimane, ma solo in caso di giocatori o personale sintomatico

La Premier League allenta le misure anti-covid: ora i tamponi non verranno effettuati più ogni due settimane, ma solo in caso di giocatori o personale sintomatico.

Tamponi solo ai sintomatici in Premier League

Altro passo verso il ritorno alla normalità nel massimo campionato inglese. La Premier League ha deciso che non verranno più eseguiti tamponi a cadenza bisettimanale, ma solo se giocatori e staff presenteranno sintomi. Come riporta TUTTOmercatoweb, c’è la rimozione del requisito per i pass sanitari per accedere alle aree precedentemente riservate nei campi di allenamento e nei giorni delle partite mentre la Premier League torna alle operazioni normali.

Articoli correlati

Back to top button