Serie A

Juventus, Pirlo: “Pjanic mi piace ma il mio erede è un altro”

Nel corso di una trasmissione radiofonica l’ex centrocampista ha parlato del regista della Juventus. Pirlo su Pjanic ha speso parole importanti, d’elogio, ma si rivede in un altro calciatore: Frankie De Jong ex Ajax e ora in forza al Barcellona.

Pirlo su Pjanic: “Lui grande regista ma il mio erede è De Jong”

Non è stata una vera e propria bocciatura quella di Pirlo su Pjanic. L’ex playmaker della Nazionale e della Juventus ha dato dei giudizi sul calcio a 360°.

Queste le sue parole:Pjanic mi somiglia come tipo di giocatore, ma siamo diversi. Io ho il mio modo, lui il suo. Ma è un grande giocatore. L’unico mio possibile erede credo sia De Jong, anche se nel mondo ora non vedo un nuovo Pirlo“. 

Sulla lotta scudetto ne parla così: Si profila una bella lotta a tre. Nonostante la Juve abbia maggiore qualità di tutte avrà bisogno di maggiore tempo per amalgamarsi. Questo vale sia per l’allenatore all’ambiente e ai giocatori e viceversa“. 

Pirlo su Brescia – Juve

Un Brescia – Juve che potrebbe portare virtualmente i bianconeri primi in classifica in attesa dell’Inter che giocherà domani contro la Lazio. Una sfida da non perdere per Pirlo: “Quando giochi in questi stadi, in questi campi devi affrontare la gara con la massima concentrazione, perché loro lo faranno e non vedono l’ora di affrontare una grande squadra come la Juve”. 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio