Serie B

Pescara, Pillon si presenta per l’esordio: “Zeman un maestro. Riparto dal 4-3-3”

Per Bepi Pillon è pronto l’esordio sulla panchina del Pescara contro il Palermo. L’allenatore, subentrato al Boemo Zeman, spetta un compito non semplicissimo. Di seguito, come riportato da Pescarasport24.it, le sue parole in conferenza.

La conferenza stampa

“La classifica è corta e le insidie sono sempre dietro l’angolo, ma se fai due risultati positivi di fila risali le posizioni velocemente, altrimenti sei nei casini. Dobbiamo pensare però una gara alla volta e la nostra testa è al Palermo e andremo là tosti per cercare di giocarcela, se i rosanero vorranno conquistare la pagnotta dovranno sudarsela. Zeman è un maestro come Sacchi perché entrambi hanno rinnovato il calcio in Italia. Per questo cercherò di proseguire il suo lavoro con il 4-3-3 come modulo e una squadra compatta con la qualità per ripartire e fare male. Non voglio stravolgere nulla a nove gare dalla fine e mi baso su quello che ho cercando di correggere gli errori che si fanno. Il Pescara non è abituato a lottare per la salvezza, la squadra è sballotata ma la testa è sul lavoro e sulla partita. Non devono pensare all’ambiente e al pessimismo, attraverso il lavoro ci tireremo fuori”.

Articoli correlati

Back to top button