Serie A

Perinetti su Piatek: “Non ha la concezione collettiva del gioco”

L’ex dirigente del Genoa, Giorgio Perinetti, ha parlato del momento di Piatek al Milan. E’ stato proprio sotto la sua gestione che il polacco ha lasciato la Liguria.

Perinetti su Piatek: “Non ha la concezione collettiva del gioco”

“È un finalizzatore e va in difficoltà quando deve lavorare per la squadra, non ha una una concezione collettiva del gioco. Dovrà essere umile e anche aiutato dall’allenatore”.

Su Insigne

“Lasciare fuori Insigne non è facile, si capisce che ci sono delle conseguenze ma lui guarda al bene della squadra e del gruppo. Oggi il calcio si fa con tanti titolari, quindi servono sacrifici”.

Articoli correlati

Back to top button