Serie A

Udinese, Pozzo sugli arbitri: “Io polemico, ma è un mestiere difficile”

Ho sempre fatto fatica ad accettare i verdetti e sono sempre stato un po’ polemico nei confronti degli arbitri, ma oggi devo riconoscere come sia un mestiere molto difficile, perché ora che c’è il VAR ci accorgiamo di come certe cose si riescano a vedere solo con la tecnologia. Fare l’arbitro è un mestiere complicato, in qualsiasi categoria una scelta errata può comportare un costo importantissimo“.

Il presidente del club friulano parla a “La genesi del VAR”

Queste le parole dell’Udinese, Giampaolo Pozzo, che è intervenuto durante l’intervento “La genesi del VAR”, riportate da Tuttoudinese.it, che ha poi aggiunto: “La nostra Lega è stata all’avanguardia, ha fatto cose eccezionali, nel 2006 parlare a Blatter di aiuti tecnologici in campo era impossibile, ma siamo partiti con questa idea“.

Non penso comunque che un arbitro davanti a migliaia di spettatori e dirigenti possa fare un errore volontariamente, sarebbe più semplice andare a rapinare una banca, col VAR vediamo che ci sono sempre 4-5 episodi controllati, la sudditanza psicologica è relativa, ma l’errore umano esiste eccome“, ha concluso Pozzo.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button