CalciomercatoSerie A

Mertens: “Mai in Cina. Mondiale o Scudetto? Direi il primo, ma col Napoli…”

Sono numerose negli ultimi giorni le dichiarazioni di Dries Mertens sul suo futuro al Napoli. Le ultime parole del talento belga arrivano da un documentario girato da EEN.

Il rapporto con i tifosi

“Non mi rifiuto quasi mai di scattare un selfie con i tifosi, trovo che si un onore il fatto che le persone vogliano una fotografia con me anche se ammetto che qualche volta è stancante. Napoli ha un milione di abitanti e penso che io sia finito in una foto con ognuno di loro. Solo che hanno già iniziato il secondo turno di foto! La cosa più folle che mi è mai capitata con i tifosi risale alla vittoria contro la Juventus per 0-1: il nostro pullman non è riuscito a passare in mezzo a loro per un sacco di tempo, i tifosi erano in delirio”.

Futuro tra Napoli e Cina?

Non giocherà mai in Cina perché mia moglie Kat non vuole andare fino a lì. Ho avuto la chance per farlo, anche perché hai la possibilità di guadagnare in due anni tanto quanto guadagni in tutta la carriera. Sto molto bene a Napoli, mi piace molto e ho due anni di contratto perciò vediamo come va a finire”.

Figli e vita privata

“Ogni tanti i miei nipoti mi vengono a trovare e vogliono giocare con me fino alle sette del mattino. A essere sincero, quando questo accade poi vado stanco ad allenarmi: sento la fatica. Questo è il motivo per cui credo che non avere figli sia un modo anche per evitare infortuni. Detto ciò, rispetto davvero tutti gli atleti che non hanno bambini. A Napoli c’è una linea ben definita: ad esempio nei giorni prima della partita ai nostri tavoli troviamo anche del vino. Sarri è il più grande fumatore al mondo, però detto questo io credo che un atleta al top non debba bere. Non bisogna bere troppo, bensì con moderazione: un bicchiere ogni tanto, specialmente dopo una partita, può essere un bene”.

Scudetto o Mondiale?

“Scudetto o Mondiale? Tutti direbbero quest’ultimo. Io lo devo dire perché sto parlando adesso con una televisione belga, ma in realtà non saprei: ho lavorato davvero tanto per vincere lo Scudetto a Napoli, anche se alla fine non ci siamo riusciti. Proverò a dare tutto me stesso per vincere il Mondiale, speriamo di farcela”.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button