Serie A

Benitez: “Ancelotti sta facendo bene. Ci sono differenze tra calcio inglese e italiano…”

Le parole di Benitez

Ieri nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto dall’Inghilterra una vecchia conoscenza del Napoli: si tratta di Rafa Benitez. L’allenatore conosce bene la squadra partenopea, avendola allenata dal 2013 al 2015. Il tecnico non ha soltanto parlato del Napoli, ma anche della differenza sostanziale tra calcio inglese e italiano. Ecco le parole dell’attuale tecnico del Newcastle.

Le differenze tra calcio inglese e italiano per Benitez

Ecco qual è la differenza sostanziale per Benitez tra calcio italiano e inglese: “La differenza è la fisicità, qui si fischia in modo diverso, ci sono più contatti. La palla va più veloce, c’è più intensità, più contrasti, l’Italia lavora più tatticamente anche se pure qui con tanti tecnici stranieri stanno cambiando un po’ le cose”. 

Qualche parola su Carlo Ancelotti

Non sono mancate opinioni sul nuovo percorso di Carlo Ancelotti: “Ha l’esperienza per fare bene, con la città dietro la squadra. Sarri ha fatto bene, ma la Juve è forte e per vincere devi essere sempre regolare. Ancelotti lavora bene con la rosa, fa sentire tutti importanti, la Juve è davanti ma il campionato è lungo”. Proseguendo il discorso sul Napoli, si passa all’argomento Champions League e sul percorso che i partenopei stanno svolgendo in ambito Europeo: “Noi facemmo 12 punti e non passammo, ora con 6 il Napoli è avanti a tutti. È un girone difficilissimo, il Liverpool è fortissimo, non hanno perso qui, il PSG ha potenziale e pure Stella Rossa ha giovani di qualità. Può fare l’impresa in Champions“.

CR7 e la rivalità tra Juventus e Milan

Non mancano pareri su Cristiano Ronaldo e di quanto abbia fatto bene al prestigio della Serie A: “Lui è un gran professionista, attento ai dettagli. Ha fatto fatica all’inizio, ma può fare sempre la differenza, in una squadra forte. La Juventus è però distratta dalla Champions, anche se l’anno scorso ci andò molto vicino a vincerla. Ancelotti sta facendo un buon lavoro“.

Benitez e il passato a Napoli. Ora si pensa al Newcastle

Sull’esperienza di Benitez a Napoli, il mister afferma: “Noi provammo a fare un Napoli più internazionale come voleva Aurelio, con qualche giocatore diverso. Con Ancelotti a Nyon abbiamo parlato anche di giocare bene o di vincere, ma chi gioca bene ha più possibilità. Il Napoli deve continuare così con continuità, non è facile, ma può farlo“. La palla passa al suo club, il Newcastle. Ecco i commenti: “Nelle prime 8 abbiamo giocato con le prime 5 in classifica. Ora abbiamo vinto due partite, aspettiamo questo mese con sfide con squadre più vicine a noi”.

Articoli correlati

Back to top button