Serie A

Inter, l’ad Antonello: “Con Suning numeri importantissimi, ma non ci accontentiamo”

A margine dell’incontro ‘Partners Get Together’ con i partner dell’Inter, l’amministratore delegato del club nerazzurro Alessandro Antonello ha rilasciato queste dichiarazioni a proposito della crescita sportiva e finanziaria della Beneamata.

Le parole dell’ad Antonello

“I risultati sono importanti, storici: abbiamo raggiunto i 417 milioni di fatturato con una crescita di 70 milioni dall’anno scorso, il 20%. Più 218 milioni di crescita dall’acquisizione di Suning: numeri importantissimi, ma non ci accontentiamo”.

“Siamo qui per crescere e crescere in fatturato significa poter investire nelle risorse, nei giocatori per migliorare la squadra. Colgo l’occasione per presentare il nuovo direttore commerciale Jaime Colas che ci aiuterà nello sviluppo nazionale e internazionale. Arriva da un’esperienza importante dal Real Madrid”.

La crescita dell’Inter con Suning

A conferma dell’entusiasmo di Antonello ci sono i numeri che premiano l’operato dei meneghini. Nel 2019, grazie soprattutto a Suning, l’Inter ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia dei 400 milioni di euro di ricavi nel bilancio della stagione 2018-2019.

Nelle scorse settimane, infatti, il Consiglio d’Amministrazione ha approvato il bilancio che ha registrato un incremento dei ricavi di circa il 20% rispetto alla stagione 2017/2018. Le perdite, invece, sono quelle attese e in linea con gli obblighi ed i paletti del Fair Play Finanziario.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Back to top button