Serie A

Panchina d’oro, premiato Allegri: alle sue spalle Gasperini e Sarri

Panchina d’oro Allegri vince ancora

Per la terza volta nel corso della sua carriera, Massimiliano Allegri si aggiudica la Panchina d’oro, premio che viene assegnato ogni anno al miglior allenatore di Serie A. Il tecnico della Juventus è stato premiato con 19 voti seguito da Gian Piero Gasperini (11 voti) e Maurizio Sarri con 7 preferenze.  Terzo titolo per Allegri che si era aggiudicato il trofeo già per le stagioni 2014/2015 e 2008/2009 quando era alla guida del Cagliari.

Grande soddisfazione per il trainer toscano che, presente a Coverciano, ha commentato: “Ringrazio la società che mi mette sempre a disposizione un organico competitivo. Ringrazio soprattutto il mio staff, questo premio è anche loro. Un grosso in bocca al lupo a tutti gli allenatori, a Sarri un po’ meno.

Ricevere questo premio fa sicuramente piacere – ha commentato successivamente Allegri a Sky Sport – É la conseguenza dei risultati ottenuti ed il merito è dei giocatori che vanno in campo e regalano soddisfazioni. Il duello Juve-Napoli? Lotteremo fino alla fine, dipenderà dal calendario. Bisognerà lavorare con calma per affrontare un bellissimo finale di stagione”.

La panchina d’argento a Semplici

Assegnata ovviamente anche la Panchina d’argento a Leonardo Semplici per il lavoro svolto lo scorso anno alla Spal con la promozione in Serie A. Ventotto voti per il trainer della compagine estense seguito da Marco Baroni del Benevento (6 voti) e Fabio Pecchia dell’Hellas Verona (3 voti). Il vincitore della Panchina d’oro per la Lega Pro invece è stato assegnato a Giovanni Stroppa del Foggia.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button